Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 3° Ed. .
MUDARE
Apri Voce completa

pag.1066


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
» MUDARE
Dizion. 4 ° Ed.
MUDARE.
Definiz: Mutare: e dicesi degli Uccelli, quando rinnuovan le penne. Latin. mutare, pennas renovare, pennas mutare.
Esempio: Lab. n. 251. Broccuta, quali sogliono gli uccelli, che mudano.
Esempio: Tes. Br. 5. 12. Chi lo fa mudare tre volte, ne può prendere ogni uccello.