Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 3° Ed. .
CONVITIGIA, e COVIDIGIA
Apri Voce completa

pag.407


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
CONVITIGIA, e COVIDIGIA.
Definiz: V. A. Cupidigia, desiderio, avarizia. L. cupido, aviditas.
Esempio: Liv. M. Come meno aveno, tanto meno aveno di convitigia.
Esempio: E Liv. M. appresso. Elli non feciono niente per ira, ne per convitigia.
Esempio: E Liv. M. altrove. Più per render cambio a' Veienti, che per convitigia di guadagno.
Esempio: G. V. 8. 9. 2. Per sudducimento di suoi uficiali, e per covidigia di guadagnare.