Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 3° Ed. .
PARTICELLA
Apri Voce completa

pag.1160


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
PARTICELLA.
Definiz: Dimin. di Parte, piccola porzione. Lat. particula, portiuncula.
Esempio: Bocc. g. 1. f. 9. Essendo già una particella della breve notte passata.
Esempio: Maestr. Chiunque toglie alcuna cosa del Mare, ne dee avere alcuna temperata particella.
Esempio: Stor. Europ. 5. 103. Una minima particella di onore.