Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 3° Ed. .
ASSAGGIAMENTO
Apri Voce completa

pag.152


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
ASSAGGIAMENTO.
Definiz: L'assaggiare. Latin. degustatio, delibatio.
Esempio: Teolog. Mistic. Lascia più ampia, e più certa cognizione per esso assaggiamento, che non era quella cognizione, che andava innanzi al gusto.
Esempio: Mor. S. Greg. Essendo essa pasciúta delle ricchezze delle parole, essa imprende cotale assaggiamento.
Esempio: Sen. Pist. E teneami appagato di darti quasi un gusto, e uno assaggiamento delle cose.