Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
SCHIERATO
Apri Voce completa

pag.385


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
SCHIERATO.
Definiz: Add. da Schierare; Messo in ordinanza. Lat. instructus, explicatus. Gr. παρατεταγμένος.
Esempio: G. V. 11. 86. 1. Il Re d'Inghilterra venne con sua gente schierato nel luogo ordinato.
Esempio: M. V. 1. 39. I quali schierati in sul campo faceano vergogna al Re.
Esempio: Cronichett. d'Amar. 136. E' Pisani si puosono a campo presso a' Fiorentini, e' Fiorentini tutti schierati andaro verso loro.
Esempio: Tac. Dav. ann. 4. 89. I nostri fanti, e cavaleggieri bene schierati, disposti, e provveduti.