Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
ARRICORDO
Apri Voce completa

pag.269


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 4 ° Ed.
ARRICORDO.
Definiz: V. A. Ricordo, Memoria, Ricordazione, Ricordanza. Lat. monumentum, mnemosynon. Gr. μνημόσυνον.
Esempio: Rim. ant. F. R. Pucciand. Mart. Eo lo asservo scolpito nel meo core Per un dolce arricordo della spene.
Esempio: Rim. ant. F. R. Federigo dall'Ambra. Per arricordo me lo scrisse Amore.