Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
TORPENTE
Apri Voce completa

pag.106


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
TORPENTE.
Definiz: V. A. Che torpe, Che ha torpore. Lat. torpens. Gr. ναρκῶν.
Esempio: Dant. Par. 29. Nè prima quasi torpente si giacque.
Esempio: Liv. dec. 3. Il quale non poteva esser lungo, siccome torpente Annibale, nè il suo campo senza duca lasciato assalire.