Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
SMOZZICARE
Apri Voce completa

pag.552


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
SMOZZICARE.
Definiz: Tagliare alcun membro, o pezzo di checchessia. Lat. mutilare, obtruncare. Gr. κολοβοῦν.
Esempio: M. V. 3. 39. De' quali venticinque ne furono impiccati col notaio, e gli altri smozzicati.
Esempio: Din. Comp. 3. 69. Morivano i buoni cittadini Pistolesi, che da' nimici erano smozzicati, e cacciati.
Esempio: Pataff. 1. Tu l'hai di bazza, non gli smozzicare.
Esempio: Franc. Sacch. nov. 114. Cantava il Dante, come si canta un cantare, e tramestava i versi suoi smozzicando, e appiccando.