Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
QUISTIONARE.
Apri Voce completa

pag.24


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
QUISTIONARE.
Definiz: Contendere, Contrastare, Disputare. Lat. certare, pugnare, contendere. Gr. ἀμφισβητεῖν, μάχεσθαι.
Esempio: Bocc. nov. 19. 11. Il quistionar con parole potrebbe distendersi troppo.
Esempio: Filoc. 5. 101. I giovani rimasi così nel primo quistionare ritornarono.
Esempio: Cavalc. Discipl. Spir. Non senza cagione si dee levare ogni uom da quistione per qualsivoglia materia, per cagione dell'ira, e dell'odio, che in quistionando, e in contendendo, s'accende.
Esempio: Bemb. Asol.1. 43. Che io altrimente ne quistioni, non fia mestiero.
Esempio: Buon. Fier. 5. 4. 4. Feriti, o quistionando, o da' sicarj Tristi felloni a tradimento colti.