Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
BURATTELLO
Apri Voce completa

pag.486


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 5 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
BURATTELLO.
Definiz: Sacchetto lungo, e stretto, fatto di stamigna, per abburattar la farina col frullone, o con mano, dentro alla madia. Lat. cribrum, subcerniculum. Gr. κόσκινος.
Esempio: Fav. Esop. È per lo lupo ciascun poverello, Che non cura di pane a burattello.
Esempio: Bellinc. Mantello, Che vale ogni danaio per burattello, O a farne scotitoio per la 'nsalata.
Esempio: Cant. Carn. 34. Conviene ec. Poi menar tanto staccio, o burattello, Che n'esca il fiore.