Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
NAPPELLO
Apri Voce completa

pag.317


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
NAPPELLO.
Definiz: Pianta mortifera, che nasce in luoghi alpestri, e ha qualche somiglianza col fior cappuccio. Lat. aconitum, napellus.
Esempio: Cr. 6. 84. 1. Il nappello è navon marino, che cresce nel lito del mare, ed è veleno pessimo, e mortale, ed è di somma, e smisurata caldezza, e siccità.
Esempio: Morg. 25. 109. Ma non mostrò, che l'ha nascoso, e sallo L'arsenico, il nappello, e 'l risagallo.