Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 2° Ed. .
POLVERIO
Apri Voce completa

pag.619


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
POLVERIO.
Definiz: Quella quantità della polvere, che si lieva ín aria, agitata da vento, o da altra cosa.
Esempio: G. V. 15. 55. Il polverío era grande, che quegli di dietro non poteano vedere.
Esempio: Vit. Plut. E allora la gente movea un polverío fortemente con li piedi de' cavalli.
Esempio: Liv. M. Ch'elli scendesse, e facesse levare grande polverío.
Esempio: E Liv. M.appresso. Apparve uno grandissimo polverío, quasi come d'una grandissima compagna, che venisse.
Esempio: E Liv. M. di sotto. E vidono il polverío, che, a guisa di nebbia, andava giù ogni cosa comprendendo.