Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
GRAVISSIMO
Apri Voce completa

pag.667


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
GRAVISSIMO.
Definiz: Superl. di Grave. Lat. gravissimus. Gr. βαρύτατος.
Esempio: Bocc. nov. 15. 33. E con lor ferri il coperchio, il quale era gravissimo, sollevarono.
Esempio: E Lab. 1. O cosa iniqua, e a Dio dispiacevole, e gravissima a' discreti uomini!
Esempio: Ricett. Fior. 18. Oggi si veggono due spezie di assa fetida, una di colore fra il galbano, e la mirra, di odore gravissimo, quasichè di porri fracidi.
Esempio: Guicc. stor. 12. 609. Ancora che la spesa fusse gravissima.
Esempio: Alam. Gir. 8. 122. Da sinistra, e da destra s'abbandona Senza ritegno La gravissima spada, più che buona.