Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 3° Ed. .
ORISCELLO.
Apri Voce completa

pag.1128


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
ORISCELLO.
Definiz: V. Ant. Orliccio. Lat. frustum panis.
Esempio: Guitt. Arez. Lett. 50. Negano al povero un pezzuolo d'oriscello di pane.
Esempio: Tratt. Gov. Fam. Si dea loro ogni mattina un'oriscello di pane.
Esempio: E Tratt. Gov. Fam. appresso. Ene piccola, ma buona caritade uno oriscello di pane allo affamato.
Esempio: Lib. Dic. Uno oriscello di pane secco, e cruscóso, vale ad acquistare il Regno del Cielo.