Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
DISTURBANZA.
Apri Voce completa

pag.211


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
DISTURBANZA.
Definiz: Disturbamento. Lat. perturbatio. Gr. ταραχή.
Esempio: Liv. M. E disturbanza, non ch'altro, entrò nel suo albergo.
Esempio: Rim. ant. P. N. Che per confortamento Allo mio partimento Non fosse disturbanza.