Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 1° Ed. .
SORPRENDERE
Apri Voce completa

pag.819


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
SORPRENDERE.
Definiz: Soprapprendere. Lat. ex improviso invadere, opprimere.
Esempio: G. V. 11. 50. 2. Per la qual cosa i nemici, temendo la stanza d'essere sorpresi.
Esempio: Liv. M. Poi appresso la paura sorprese tutta la schiera.
Esempio: Dant. Purg. 21. Che tutta libera a mutar convento L'alma sorprende, e di voler le giova.
Esempio: E Dan. Inf. 13. Quando noi fummo d'un romor sorpresi.
Esempio: E Dan. Purg. c. 1. Che non si converrà l'occhio sorpriso D'alcuna nebbia.
Definiz: Di qui SORPRESA Sust. e vale il sorprendere.