Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 3° Ed. .
CORRIDORE
Apri Voce completa

pag.420


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
CORRIDORE.
Definiz: Add. Che corre; E si usa talora coll'articolo a maniera, e in forza di sust. come gli altri nostri add. Lat. cursor.
Esempio: M. V. 3. 85. Ordinarono, che in cotal dì si corresse un palio di braccia otto di uno cardinalesco di lieve costo, appiè tenendosi al Duomo, e movendosi i corridori fuori della porta di S. Pier Gattolino.
Esempio: Ar. Fur. 24. 7. E bene è corridor chi da lui fugge.
Esempio: Bern. Orl. 1. 20. 46. E chi non ebbe il caval corridore, Fu sopra 'l fosso da Marfisa spento.
Esempio: E Ar. Fur. 3. 9. 29. Nella scesa del monte a un stretto passo Fu preso il cervo da can corridore.