Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
SOLDINO.
Apri Voce completa

pag.568


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 4 ° Ed.
SOLDINO.
Definiz: Dim. di Soldo.
Esempio: Lor. Med. Nenc. 35. E non mi fo far zazzera di ferro, Perchè al barbier non do più d'un soldino.
Esempio: Borgh. Mon. 187. Di queste sorte piccioli ancora se ne veggiono alcuni, che molti, veggendovi tanto ariento, e sì piccoli, chiamano soldini, e s'ingannano.