Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 3° Ed. .
AVVEDIMENTO
Apri Voce completa

pag.179


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
AVVEDIMENTO.
Definiz: Avvertenza, accorgimento, intendimento, giudicio, prevedimento. Lat. iudicium, cautio, observatio.
Esempio: Boc. Introd. n. 48. Donne, il vostro senno, più che 'l nostro avvedimento, ci ha qui guidati.
Esempio: E Bocc. Nov. 1. 2. Se spezial grazia d'Iddio, forza, e avvedimento non ci prestasse.
Esempio: E Bocc. Nov. 64. 1. O amore, chenti, e quali sono le tue forze, chenti i consigli, e chenti gli avvedimenti? Qual filosofo, quale artista mai avrebbe potuto, o potrebbe mostrare quegli accorgimenti, quegli avvedimenti, ec.
Esempio: Guid. G. 53. Le quali dolcemente sono allettate, ora colli vaghi occhj, ora colli taciti sermoni lusinghevoli, ora col morbido toccamento delle mani, ora con avvedimento di cenni.