Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 3° Ed. .
STRAVEDERE.
Apri Voce completa

pag.1633


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
STRAVEDERE.
Definiz: Vedere assai. Lat. perspicere.
Esempio: Matt. Franz. Rim. Burl. E se si trova pur qualche autore, Che tien, che l'amor vede, anzi antivede, Questi ancora stravede a tutte l'ore (qui forse Lat. allucinari)
Esempio: Varch. Suoc. 2. 2. Ancora che io non fia di quegli huomini, che la guardano in ogni bruscolo, e vogliono stravedere tutto quello, che si fa in casa.