Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
RESTAURATO.
Apri Voce completa

pag.114


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 4 ° Ed.
RESTAURATO.
Definiz: Add. da Restaurare. Lat. instauratus. Gr. ἀνακαινισθείς.
Esempio: Capr. Bott. 1. 16. Quando l'umido, o 'l caldo restaurato accidentalmente pel mangiare, e pel bere supera il naturale, egli non può fare le medesime operazioni, che il naturale.
Esempio: Buon. Fier. 1. 3. 2. Dove altre statue, ma restaurate Modernamente, e di frammenti varj Sono, e rimesse insieme.