Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 1° Ed. .
CARNICCIO
Apri Voce completa

pag.159


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 5 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
CARNICCIO.
Definiz: è proprio la banda di sotto della pelle, e anche quella smozzicatura, che si lieva dalla pelle degli animali, quando se ne fa carta pecora, e dicelesi, limbelluccio, la quale serve per fare una spezie di colla, che si chiama, colla di limbellucci. Qui vale, carne, ed è detto per istrazio. L. caro.
Esempio: Fr. Iac. T. Contenta sta d'avere un vil ciliccio Che macera il carniccio, Scandali, e ingiurie la fan gloriosa.