Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 2° Ed. .
SEDUTTORE
Apri Voce completa

pag.771


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
SEDUTTORE.
Definiz: Che seduce. La scrittura dice in lat. *seductor.
Esempio: Bocc. lett. Manifesta cosa è, che lui, maestro veracissimo, alcuni chiamarono seduttore.
Esempio: Cavalc. med. cuor. E quanto alle parole dicevano, ch'era seduttore.
Esempio: E fr. ling. Leggiamo di Cristo, che alcuni dicevano, ch'egli era buono, e alcuni dicevano, ch'egli era rio, e seduttor delle turbe.