Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 2° Ed. .
DISCRETAMENTE
Apri Voce completa

pag.276


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
DISCRETAMENTE.
Definiz: Con discrezione, in acconcio modo. Lat. prudenter, providè, sapienter.
Esempio: Boccac. n. 3. 6. Se così discretamente, come fatto avea, non gli avesse risposto.
Esempio: Caval. fr. ling. Vogliamo pregare, e ordinare le petizioni discretamente.
Esempio: Tratt. gov. fam. Della persona tua avendone libertà, fa che ti piace discretamente.
Definiz: ¶ Per distintamente. L. discretè, distinctè.
Esempio: Passav. 97. Altri gli tenga a mente, per sapergli poi discretamente, e interamente dire.
Esempio: Dan. Par. 7. Ficcammo l'occhio per entro l'abisso, ec. Al mio parlar discretamente fisso.