Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 3° Ed. .
RAPINATORE.
Apri Voce completa

pag.1321


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
RAPINATORE.
Definiz: Che rapina. Lat. raptor.
Esempio: Agn. Pand. Che continuamento può avere lo statuale, avendo tutto dì a porgere il viso a i rapinatori barattieri.
Esempio: Petr. Huom. Ill. Cacciò da se, e dal suo campo molti, e nominati mormoratori, ovvero diciamo rapinatori.
Esempio: Albert. cap. 16. Non vi mescolate co' fornicatori, ne cogli avari, ne cogli rapinatori.