Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 2° Ed. .
SPEZIERIA
Apri Voce completa

pag.822


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
SPEZIERIA.
Definiz: Spezie, arómati. Latin. species erum.
Esempio: Boccac. Introd. nu. 13. Portando nelle mani, chi fiori, chi erbe odorifere, e chi diverse maniere di spezieríe.
Esempio: Boccac. g. 3. p. 5. Pareva loro essere tra tutta la speziería, che mai nacque in Oriente.
Esempio: Mor. S. Greg. Prendi spezieríe, ec. e incenso lucidissimo, e comporrai di questi unguento prezioso, mischiato diligentemente, e purissimo. Allora facciamo noi unguento di diverse spezieríe, quando, in su l'altare della buona opera, rendiamo odor di mille virtudi.
Definiz: ¶ E SPEZIERIA diciamo anche alla bottega dello speziále, che alcuni dicono in lat. aromataria taberna.