Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
TARGA.
Apri Voce completa

pag.17


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
TARGA.
Definiz: Spezie di Scudo di legno, o di cuoio. Lat. parma, clypeus. Gr. ἀσπίς.
Esempio: Liv. Dec. 3. A costoro fu comandato, che avessero una targa in luogo di scudo.
Esempio: M. V. 3. 63. Catuno (portava) una grande bandiera tutta di quell'arme, colle targhe rilevate, nel campo azzurro un leone rampante.
Esempio: Franc. Sacch. nov. 196. Con li loro consigli ordinarono, che 'l detto Podestà avesse uno pennone, e una targa dal popolo di Firenze.
Esempio: Buon. Fier. 4. 2. 7. Ciscranne assai commesse, e targhe vecchie.