Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
TURCIMANNO.
Apri Voce completa

pag.173


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
TURCIMANNO.
Definiz: Interpetre; Quegli, che parla, o risponde in vece di colui, che non intende il linguaggio. Lat. interpres. Gr. ἑρμηνεύς.
Esempio: Viagg. Sin. Appresso mi disse il nostro turcimanno.
Esempio: E Viagg. Sin. altrove: In quella sera ci disse il nostro turcimanno.
Esempio: G. V. 7. 144. 7. Turcimanni n'avea di tutte lingue.
Esempio: Bellinc. son. 112. Bisogno non ha il Mor di turcimanni.