Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
SOPRAMMODO,
Apri Voce completa

pag.597


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
SOPRAMMODO,
Definiz: che anche si scrive SOPRA MODO. Fuor di modo, Eccessivamente. Lat. mirum in modum, valde, supra modum. Gr. θαυμαστὸν ὅσον, κατ' ἐξοχήν.
Esempio: M. V. 10. 83. Unire il popolo consueto nimico de' Fiorentini, e sopra modo parziale con la guerra.
Esempio: Fir. disc. an. 13. Stette soprammodo dolente, e divenne fuor di sua natura pauroso.
Esempio: E Fir. nov. 205. Della qual cosa ella ne fu soprammodo contenta.