Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 2° Ed. .
VALICO
Apri Voce completa

pag.905


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
» VALICO
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
VALICO.
Definiz: Apertura, passo, per lo qual si valica, e passa, callaia. Latin. ostium.
Esempio: G. V. 12. 75. 2. Al valico della riviera dell'Ombro gli assaliro vigorosamente.
Definiz: ¶ Per ogni luogo, dove si passa semplicemente.
Esempio: G. V. 2. 15. A uno a uno li facea uccidere a un valico di camera.
Esempio: E G. V. lib. 7. 119. 6. Misono un guato, ec. al valico della pieve al toppo, onde valicavano i Sanesi.
Esempio: Dan. Purg. 24. Disse valchi, per sincopa. Tal si partì da noi con maggior valchi, Ed io rimasi in via con esso i due.
Esempio: But. cioè con maggior passi, che non andavámo noi.