Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 4° Ed. .
TRIUNVIRO
Apri Voce completa

pag.162


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
TRIUNVIRO.
Definiz: V. L. Uno de' tre del triunvirato. Lat. triumvir. Gr. εἷς τῶν τριῶν ἀρχόντων.
Esempio: Bocc. lett. Pin. Ross. 281. Sulpizia ec. di nascoso avendo seguito Lentulo Truscellione suo marito in Cicilia proscritto da' triunviri, si dee credere con questo amore, e fede averli porto non meno piacere, che noia, la proscrizione ricevuta.
Esempio: Borgh. Orig. Fir. 71. Essendo stato chiramente espresso in quel libretto delle Colonie, che la fa creatura de' triunviri.
Esempio: E Borgh. Orig. Fir. 94. Quelle, che regnando i triunviri furono condotte.