Lessicografia della Crusca in rete

1) Dizion. 3° Ed. .
ACUTEZZA.
Apri Voce completa

pag.28


Vedi le altre Edizioni del Vocabolario
Dizion. 2 ° Ed.
Dizion. 3 ° Ed.
Dizion. 1 ° Ed.
Dizion. 4 ° Ed.
Dizion. 5 ° Ed.
ACUTEZZA.
Definiz: Astratto d'acuto.
Esempio: Vinc. Mar. lett. 42. Per far poi, come l'aquila, che dall'altezza sua, coll'acutezza del suo vedere, si risolve, dove vuole andare a ferire.
Definiz: §. In senso metaforico. Sottigliezza d'ingegno. Lat. acumen.
Esempio: Cr. 11. 5. 2. E in loro, in battaglia fortezza, e nell'arti sollecitudine, e acutezza.
Definiz: §. E in signif§. di violenza. Lat. vis.
Esempio: Com. Purg. 8. Per l'acutezza del sogno, l'huomo spesse volte si sveglia.