Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 466 msec - Sono state trovate 2989 voci

La ricerca è stata rilevata in 7233 forme, per un totale di 4198 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
7104 129 7233 forme
4115 83 4198 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
80) Dizion. 4° Ed. .
MASSERIZIA
Apri Voce completa

pag.180



1) id: 76684879818b4a56a4dd15991bdb51fe)
Esempio: Lor. Med. canz. 93. 2. Salvo che s'avea serbato Una bella masserizia.
81) Dizion. 4° Ed. .
PIPPIONCINO.
Apri Voce completa

pag.632



1) id: c4a59bbc9c8d4e548dd918f6f1963df7)
Esempio: Lor. Med. canz. 48. 6. Alle volte un pippioncino, Così qualche zaccheruzza.
82) Dizion. 4° Ed. .
OMEI.
Apri Voce completa

pag.401



1) id: af9d530dbcb240c8b05bbd0a842d2138)
Esempio: Lor. Med. rim. 55. Di tanti omei per tutti un li rispose.


2) id: bcf660f7722246629abdcea15f9bd559)
Esempio: E Lor. Med. rim. 82. Dopo tanti sospiri, e tanti omei Ancor non veggo quel bel viso adorno.
83) Dizion. 4° Ed. .
PREVEDUTO.
Apri Voce completa

pag.716



1) id: ebc5e318e9414db9994af125b3294ddd)
Esempio: Lor. Med. rim. 21. E pur consento Come sforzato al preveduto inganno.
84) Dizion. 4° Ed. .
STUCCARE.
Apri Voce completa

pag.784



1) id: a6ac23110e0442d2802eb7a2018d6105)
Esempio: Lor. Med. canz.117. 2. Ogni po' basta, il troppo stucca poi.
85) Dizion. 4° Ed. .
ASINO
Apri Voce completa

pag.286



1) id: 35dbc49b13a34e94bffc60d02813d018)
Esempio: Lor. Med. canz. Che la coda par conosca L'asinin, quand'e' non l'ha.


2) id: dd604922b59540ff982af43a5c56e799)
Esempio: Lor. Med. Arid. 3. 1. I putti farebbon lor credere, che gli asin volassero.
86) Dizion. 4° Ed. .
COLLOCATO
Apri Voce completa

pag.700



1) id: 46c1266f616f45d29f2d5e01b2edb594)
Esempio: Lor. Med. Arid. 2. 1. Come fanno tutti gli amori ben collocati.
87) Dizion. 4° Ed. .
MERENDONE
Apri Voce completa

pag.215



1) id: 854562345ffa47dea2193a5c22cbf321)
Esempio: Lor. Med. canz. 16. 5. La mia voglia t'è nimica, Merendone ec.
88) Dizion. 4° Ed. .
MERENDUZZA
Apri Voce completa

pag.216



1) id: 7179eb7e25c343c7b00fd6666ee34fcb)
Esempio: Lor. Med. canz. 28. 4. Feciono una merenduzza Di baccel senza salina.
89) Dizion. 4° Ed. .
LAMPREDOTTO
Apri Voce completa

pag.13



1) id: 15a61d8f4f9b4acca59bb504a886f8d4)
Esempio: Lor. Med. canz. 19. 5. Se schizzasser lampredotti, Allargate ben la rete.
90) Dizion. 4° Ed. .
SCANFARDO
Apri Voce completa

pag.359



1) id: 59fbb5656d154139bf27ef4ba4119d7d)
Esempio: Lor. Med. Arid. 4. 5. O porta i fiaschi da te, scanfarda.
91) Dizion. 4° Ed. .
SEGUGIO
Apri Voce completa

pag.461



1) id: f7df14a2d3c341489d997b63b9ca89cf)
Esempio: Lor. Med. canz. 75. 2. Co' miei segugi ed io la seguitai.
92) Dizion. 4° Ed. .
ZACCHERUZZA
Apri Voce completa

pag.352



1) id: 870290f8e0a74d228147e6c0845e34ff)
Esempio: Lor. Med. canz. 48. 6. Alle volte un pippioncino, Così qualche zaccheruzza.
93) Dizion. 4° Ed. .
CACCIADIAVOLI.
Apri Voce completa

pag.495



1) id: 8d2963a79a1747ed8854a4f4d833a308)
Esempio: Lor. Med. Arid. 2. 5. Il maggior cacciadiavoli non è in Toscana.
94) Dizion. 4° Ed. .
ZUCCA
Apri Voce completa

pag.365



1) id: 40e7f9cf5eef4f69a9ddceffe680ea0a)
Esempio: Lor. Med. Arid. 3. 6. Zucche! io me ne vo in mance.
95) Dizion. 4° Ed. .
BARGIGLIUTO
Apri Voce completa

pag.388



1) id: 0955365da4254d02aaf9df4b7a3d9815)
Esempio: Lor. Med. canz. E si conosce alla barba, Ch'ella è tutta bargigliuta.
96) Dizion. 4° Ed. .
BORSOTTO
Apri Voce completa

pag.454



1) id: 8af32de2fafe4440826772f66c5328d0)
Esempio: Lor. Med. Arid. 1. 1. Trovasi contanti in un borsotto duemila ducati.
97) Dizion. 4° Ed. .
BOTTICELLO
Apri Voce completa

pag.458



1) id: ea64a087d9c7452c9f10fff9e75baae3)
Esempio: Lor. Med. Beon. Che Giannese ha spillato Un botticel di vin ec.
98) Dizion. 4° Ed. .
CALDINA, e CALDINO.
Apri Voce completa

pag.509



1) id: 43ed761602be458584d6848ce95290a9)
Esempio: Lor. Med. Nenc. 15. Noi ci staremo un pezzo a un caldino.
99) Dizion. 4° Ed. .
SCERPELLINO
Apri Voce completa

pag.375



1) id: e68b2c9fbe2642dca14d25a7ed415068)
Esempio: Lor. Med. Beon. cap. 9. Tra lor ve n'era alcun zoppo, e sciancato, E gamberacce, e occhi scerpellini.