Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 549 msec - Sono state trovate 16051 voci

La ricerca è stata rilevata in 47749 forme, per un totale di 31194 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
46517 1232 47749 forme
30466 728 31194 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
180) Dizion. 4° Ed. .
MOINE
Apri Voce completa

pag.267



1) id: 21f5ee50e138404196e5203b021d16fa)
Esempio: M. Bin. rim. burl. 1. 182. Ma chi mi va con sì fatte moine, Vorrei potergli sfondolar la pancia.
181) Dizion. 4° Ed. .
SCURIADA, e SCURIATA
Apri Voce completa

pag.437



1) id: 9d79324701624e2fabcab5be5364cd45)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 147. Lasciamo il dir di selle, e cuscinetti, Di feltri, di stival, di scuriate.


2) id: c1031580df4740238ca6ce51b8499c09)
Esempio: E Matt. Franz. rim. burl. 2. 153. Se forza è pur montar qualche carogna, Gran fatto è, se gli spron, la scuriata Non la fanno condur senza vergogna.
182) Dizion. 4° Ed. .
CEDOLONE.
Apri Voce completa

pag.610



1) id: 037101aa3a724e0bb0fc6825f74894c8)
Esempio: Cas. rim. burl. E quel, che più m'incresce, i cedoloni, Che m'han dato a' miei dì di grandi strette.
183) Dizion. 4° Ed. .
CENINO.
Apri Voce completa

pag.616



1) id: 128d23708cb3430980c63d4682ebc33c)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. Ma dimmi, ove si fece mai convito, Banchetto, o nozze, o pur un sol cenino.
184) Dizion. 4° Ed. .
SELVASTRELLA, e SELBASTRELLA
Apri Voce completa

pag.464



1) id: 92abdcd41692421c8492b8e6ae6bd7ba)
Esempio: M. Bin. rim. burl. 1. 207. Io potrei bene offerirvi due torsi Di lattuga, ed un po' di selvastrella.
185) Dizion. 4° Ed. .
TROPOLOGICO
Apri Voce completa

pag.165



1) id: a5c2cf0b004746fcbcfdf867f96316e3)
Esempio: Varch. rim. burl. 1. 26. Quanto io per me ho un senso riposto, Non so se tropologico, o morale.
186) Dizion. 4° Ed. .
BIRCIO
Apri Voce completa

pag.435



1) id: c5ec93c68c4844c6bf465e3bc08a0b0f)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. Truovasi mozzo l'uno, e l'altro orecchio, E gli occhi ha birci, ed è mezzo leardo.
187) Dizion. 4° Ed. .
TASTAME.
Apri Voce completa

pag.20



1) id: f02087b334204d9bbfbab109afe8fc2a)
Esempio: Bronz. rim. burl. 2. 247. La musica vi tiene il luogo primo, E massime di corde, e di tastame.
188) Dizion. 4° Ed. .
BAIATA
Apri Voce completa

pag.369



1) id: 269649521e804a5a9bf87040a47e9b0b)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. Che strana foggia è quella, e che baiata Trarsi di capo, come arriva il lume.
189) Dizion. 4° Ed. .
A MACCO.
Apri Voce completa

pag.143



1) id: 9bdafe531e0a4794b0aac67e2df8ef82)
Esempio: Cas. rim. burl. Chi non ha 'n capo del cervello a macco, Vada a sentir lodar le mele cotte.
190) Dizion. 4° Ed. .
INCONTASTABILE
Apri Voce completa

pag.785



1) id: 8b3f961239834d68a837d9e062bd1a71)
Esempio: Dant. rim. 1. Giudicio incontastabile gravoso.
191) Dizion. 4° Ed. .
DISOBBLIGARE.
Apri Voce completa

pag.185



1) id: f14321dd80ed4b6886fb8dd522348fd8)
Esempio: Bern. rim. Disobblighinti i tuoi mallevadori.


2) id: 34446d0e713748a9b47cec4d29ac0c79)
Esempio: Fiamm. 4. 3. E così forse ad un'ora a voi mi obbligherò ragionando, e disobbligherò consigliando.
192) Dizion. 4° Ed. .
GIOIELLIERE
Apri Voce completa

pag.608



1) id: fd33a42bfc084c72b3425462d4e1668b)
Esempio: Bern. rim. 101. Ch'ell'è matricolata gioielliera.
193) Dizion. 4° Ed. .
ACCIGNERE.
Apri Voce completa

pag.31



1) id: ffa9f2b74e864f30955b7ebfb6a6f5b8)
Esempio: Bemb. Rim. Accingetevi dunque all'alta impresa.
194) Dizion. 4° Ed. .
DIVAMPARE
Apri Voce completa

pag.218



1) id: 583fc30f87104c9598f05e8ad1a22004)
Esempio: Franc. Sacch. rim. Ond'io tutto divampo.
195) Dizion. 4° Ed. .
INGROGNARE
Apri Voce completa

pag.839



1) id: 7f57517002e049378865815a9623d249)
Esempio: Lasc. rim. Chi ingrognar vuole, ingrogni.
196) Dizion. 4° Ed. .
PROFANARE.
Apri Voce completa

pag.731



1) id: fddaa4efd9cf47f4b25fcf038203d4f9)
Esempio: Guar. rim. Tu l'amorosa deità profani.


2) id: 6127a0709bff419c9ccaa2c40c99b7d8)
Esempio: Salvin. disc. 3. 80. Porte chiamavano solamente quelle della città, le quali erano stimate cosa santa ec. e il chiamare porte gli usci delle case de' privati è un profanare un nome così reverendo.
197) Dizion. 4° Ed. .
CONCUBINARIO
Apri Voce completa

pag.745



1) id: da7861eb58084c24aa62d2a88e67b0c2)
Esempio: Bern. rim. E accusarmi per concubinario.
198) Dizion. 4° Ed. .
PECCA
Apri Voce completa

pag.529



1) id: 2972e9c0c9034b89aeb511a514ecbadc)
Esempio: Cas. rim. burl. 1. 9. Il parrocchian non vuol, che n'assaggiate, Ch'è segno pur, ch'egli ha in se qualche pecca.
199) Dizion. 4° Ed. .
FASCIATURA
Apri Voce completa

pag.406



1) id: e3cffdbda99b49679a5066924e0b4993)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 153. Molti si cingon qualche fasciatura, Che stringa lor ben bene il petto, e 'l fianco.