Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 587 msec - Sono state trovate 16051 voci

La ricerca è stata rilevata in 47749 forme, per un totale di 31194 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
46517 1232 47749 forme
30466 728 31194 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 4° Ed. .
BRACHIERE
Apri Voce completa

pag.463



1) id: 213b377bee74432cbea436cae60a3de0)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. Tossa ec. Impacciasi co' vecchi volentieri ec. Assai più, che gli occhiali, e che i brachieri.
201) Dizion. 4° Ed. .
CONCIA
Apri Voce completa

pag.739



1) id: 8efff9186f634b18884d60e25c9e20ee)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. Colle menzogne mescolar conviene Qualche poco di vero, e questa concia In degnità le carote mantiene.
202) Dizion. 4° Ed. .
CESTO.
Apri Voce completa

pag.632



1) id: fa170d4fdecb4d248241a15663f264d4)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. In quel tanto baciare e gote, e mani, E dir, quando arriva cesti, e canestri ec.
203) Dizion. 4° Ed. .
VEZZO.
Apri Voce completa

pag.259



1) id: 09b87686f8654164b1621fdfa895deef)
Esempio: Bronz. rim. burl. 2. 248. Ma poich'e' vide non v'esser riparo, E che gli bisognava mutar vezzo ec. Chiese ec.


2) id: 14223b6b7211450caafe0459fce6018e)
Esempio: Petr. son. 97. Vero è 'l proverbio, ch'altri cangia il pelo, Anzi che 'l vezzo.
204) Dizion. 4° Ed. .
CERTIFICATO.
Apri Voce completa

pag.627



1) id: 23dfc5ac75a84fdd8e71c5734fc0c28b)
Esempio: Franc. Sacch. rim. Le cose provate Son più certificate.
205) Dizion. 4° Ed. .
APPARITA
Apri Voce completa

pag.226



1) id: 5453e44d0d4d4a19b167ce4302dcac98)
Esempio: Franc. Sacch. rim. Io son stimato per grande apparita.
206) Dizion. 4° Ed. .
ALLACCIATO.
Apri Voce completa

pag.117



1) id: 2bfb2de74d734750a961f6d3a0f44d7e)
Esempio: Franc. Sacch. rim. Più allacciati son, che strette balle.


2) id: d29fc9c2bb3d4387b7a25c23e41fb7fa)
Esempio: E Franc. Sacch. rim. altrove: Ma quei, ch'hanno le mani rozze, e dure, Vi tengono in stretti duoli.
207) Dizion. 4° Ed. .
DIVINISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.223



1) id: 74aac7d1083b48e9b91c1057bd726e23)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 110. Come quel, che sapea, che il trionfare Divinissimamente in ogni pasto Importa molto più, che l'abitare.
208) Dizion. 4° Ed. .
SUPERBAMENTE.
Apri Voce completa

pag.814



1) id: e11c7cebe35b452eb9a8c9d99659880e)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 164. Cammei, statue, colossi, e parimente Lassar pien di stupor l'architettura, Fabbricando così superbamente (cioè: nobilmente, magnificamente)
209) Dizion. 4° Ed. .
IMPOLVERARE
Apri Voce completa

pag.748



1) id: 58ab836ce65c4ef095704e7937262ef1)
Esempio: M. Bin. rim. burl. 1. 210. Dicon, ch'e' non s'impolvera, nè impela Così la gamba, e sta fresca, e non suda.
210) Dizion. 4° Ed. .
IMPELARE
Apri Voce completa

pag.738



1) id: 67a665ddd2e44f92ac436447333e9adb)
Esempio: M. Bin. rim. burl. 1. 210. Dicon, ch'e' non s'impolvera, nè impela Così la gamba, e sta fresca, e non suda.
211) Dizion. 4° Ed. .
COCCOLINA
Apri Voce completa

pag.686



1) id: 5135819fdeb848f2ba9385e877378aaa)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. Tanto che s'empia il capo, e 'l petto, e 'l seno Di quella, che si chiama coccolina.
212) Dizion. 4° Ed. .
RINGALLUZZARE
Apri Voce completa

pag.195



1) id: c815204988274655b0ac56d1ad5d234d)
Esempio: Fir. rim. burl. 125. Io ho visto a' miei dì mille vecchioni Ringalluzzarsi tutti pur vedendo Un battaglio per l'aria ciondoloni.
213) Dizion. 4° Ed. .
RUBIZZO.
Apri Voce completa

pag.279



1) id: 1afebee95a664eeabbb55eba0aabf1de)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 156. Chi di natura è gagliarda, e rubizza, Farà in un giorno sette, o otto poste.
214) Dizion. 4° Ed. .
SUGNOSO
Apri Voce completa

pag.808



1) id: e67229df2ead47c9827c1eccaaa43d18)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 125. E con perfetta sua divinità Il purpureo Rossello, e Grassellino, Ed il sugnoso Lencio umetterà.
215) Dizion. 4° Ed. .
GAGLIOFFAMENTE.
Apri Voce completa

pag.561



1) id: 342c0d7c6dc549a589762fe61bf7e820)
Esempio: M. Bin. rim. burl. 209. Per questo siamo or stroppiati, or marci, Pieni sempre di mille malattíe, Per sì gaglioffamente governarci.
216) Dizion. 4° Ed. .
PROFENDARE.
Apri Voce completa

pag.733



1) id: 6590102156dc45c5bc0a5d1180b2b568)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 124. E s'e' non mi sotterra in qualche fitta, Di profendarlo ben gli ho già promesso.
217) Dizion. 4° Ed. .
PARTIGIANA
Apri Voce completa

pag.503



1) id: fa915811f8ae4bd1b70188ba563c61e0)
Esempio: Copp. rim. burl. 2. 26. Ecco un popolo in arme, e grida, e lancia Pien di furore e spiedi, e partigiane.
218) Dizion. 4° Ed. .
SCOMPORRE
Apri Voce completa

pag.406



1) id: 3bc43acd19bc4a68a8ff15690ad984db)
Esempio: Copp. rim. burl. 2. 27. Tanto più quel si scema, e si scompone, E dispar come neve a poco a poco.
219) Dizion. 4° Ed. .
CAROTIERE.
Apri Voce completa

pag.574



1) id: 8d06622d060942e99893e60a3fceff61)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. Da questi si deriva il carotare, Cioè piantar carote, e carotiere Un, che sia nel piantarle singulare.