Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 546 msec - Sono state trovate 16051 voci

La ricerca è stata rilevata in 47749 forme, per un totale di 31194 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
46517 1232 47749 forme
30466 728 31194 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
140) Dizion. 4° Ed. .
BACCELLONE
Apri Voce completa

pag.363



1) id: 3c14618d2cff4106856a78a0629c02d1)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. Ci portò le più belle fave grosse, Che fanno l'anno quei bei baccelloni.


2) id: 67d291de25b3465994ab689ba1414eeb)
Esempio: Salv. Granch. 3. 4. Moccicone, baccellone, Maccherone, mestolone.
141) Dizion. 4° Ed. .
BORRACCIA
Apri Voce completa

pag.453



1) id: b4861fc1e1f94a37b3f8ab2c4e6b2947)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. Nè altro mai, che greco si rammenta, Tu profumi, e conservi la borraccia.
142) Dizion. 4° Ed. .
CUCCIA
Apri Voce completa

pag.875



1) id: 7eba22154e564dee88b74df8ec013988)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. Quantunque il sonno ne venisse a volo, E la cuccia mancasse di difetti.
143) Dizion. 4° Ed. .
CORAME
Apri Voce completa

pag.812



1) id: a871b2cb30f540f9a32cb594812773d2)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. La boria della spesa non tien cura, Corami, drappi, arazzi a' muri spiega.
144) Dizion. 4° Ed. .
ARCAVOLO
Apri Voce completa

pag.248



1) id: 3cd4120a73ba44af868b8859fe4f1430)
Esempio: Bern. rim. Arcavola maggior dell'Amostante.
145) Dizion. 4° Ed. .
AMOSTANTE.
Apri Voce completa

pag.166



1) id: 9a75ff00607c4429abe6291e1b42f552)
Esempio: Bern. rim. Arcavola maggior dell'ammostante.
146) Dizion. 4° Ed. .
BICCHIERINO
Apri Voce completa

pag.430



1) id: 22eb8d53e9ce4d2fb5d20815b65d3b5c)
Esempio: M. Bin. rim. burl. Quei bicchierin, che come campanelle, Vanno sonando come infrescatoj, Son da fanciulli, e da donne novelle.
147) Dizion. 4° Ed. .
SCONTENTO
Apri Voce completa

pag.413



1) id: 8f5e86bcff1b41cf87d6a4df2ad628ba)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 3. 88. Ponendo il sommo ben nelle ricchezze, E 'n questa tutti quanti gli scontenti.


2) id: 4a9d839a6c6444028b2453d9f6a652ba)
Esempio: Capr. Bott. 3. 44. Acciocchè almanco questo poco del tempo, che noi abbiamo a stare insieme, io non ti dia più scontento nessuno.
148) Dizion. 4° Ed. .
GROTTESCA
Apri Voce completa

pag.680



1) id: eed631bbb0464f50b6156c41322ae240)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 128. E così sopra mille altre anticaglie, Teste, torsi, cammei, grottesche, e pili ec.


2) id: 817082b91b1d477b816346fb080d2a08)
Esempio: E Alleg. 324. Le fogge de' mondani governamenti son, come dire, a grottesche.


3) id: ca6c676aa636415995ba4bde0f6d811d)
Esempio: Borgh. Rip. 492. Tali sorte di pitture per essersi trovate in quella grotta, da allora in quà grottesche si son chiamate.


4) id: a986f50edee145f3a2e9df0c055a1b44)
Esempio: Buon. Fier. 3. 1. 9. Faccia riscontro un certo andrion mal chiaro Dipinto di grottesche da chiassuoli.
149) Dizion. 4° Ed. .
STRASCÍNO.
Apri Voce completa

pag.769



1) id: b43f5ecdd6c742f9bde6e75b90acb19e)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 169. Non si può senza spago fare archetti, Ragne, giacchj, lungagnole, e strascíni.
150) Dizion. 4° Ed. .
SMATTONARE
Apri Voce completa

pag.547



1) id: a89aea263a9b4db396c7fbde7529add4)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 104. E se bene e' disembricia, e smattona Li tetti, e' muri ec.
151) Dizion. 4° Ed. .
INALBERARE, e INNALBERARE
Apri Voce completa

pag.759



1) id: f3209f28b046478a896b5ef68ad265a6)
Esempio: M. Bin. rim. burl. 1. 201. Ogni cavallo, o tristo, o buono S'innalbera a tirar troppo la briglia.
152) Dizion. 4° Ed. .
FANGOTTO
Apri Voce completa

pag.343



1) id: 349333eeefdd4a8780d6f35c4d679612)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 169. Esso ne fa le balle, e stringe, e serra Fangotti con diverse merceríe.
153) Dizion. 4° Ed. .
PROSTENDERE.
Apri Voce completa

pag.753



1) id: 5aa44de548d442e488162b0dcaea3366)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 117. E chi s'era prosteso, e chi le mani Si teneva alle guance.
154) Dizion. 4° Ed. .
MUTANDE
Apri Voce completa

pag.313



1) id: 6950c084bbce4ff3aa885145b36fa600)
Esempio: Varch. rim. burl. 1. 26. Un orinale è cosa antica, e sciocca Più, ch'andarsi a bagnar colle mutande.
155) Dizion. 4° Ed. .
MARTINGALA
Apri Voce completa

pag.174



1) id: c5e55afb0a45421b832f52c5a4a3f145)
Esempio: M. Bin. rim. burl. 1. 213. Però nel mal fu discreto, e prudente Colui, che ritrovò la martingala.


2) id: b835de68e51e4b4c8b3ae271f52997b4)
Esempio: Buon. Fier. 4. 2. 7. Calze a radice, Calze alla martingala, a brache, e senza Fondo, e col fondo ec.
156) Dizion. 4° Ed. .
SPETTORATO
Apri Voce completa

pag.659



1) id: 1a1d10f78911460d8b30eacff7ed0d41)
Esempio: Matt. Franz. rim. burl. 2. 103. Bagnisi, vada fuor spesso al sereno, Nè si curi di stare spettorato.
157) Dizion. 4° Ed. .
RIDDONE
Apri Voce completa

pag.151



1) id: 8d45df46fb9a467cacb68fa68b5b9f59)
Esempio: Fir. rim. burl. 116. Mettila in tresca, come dire al ballo, Ella non truova pari in sul riddone.
158) Dizion. 4° Ed. .
PROLUNGARE
Apri Voce completa

pag.740



1) id: 522d0675e6b74c25b87e3734e7143b5e)
Esempio: Cas. rim. burl. 1. 5. Perch'io veggio il fornaio, che si prolunga Per accostarla del forno alle mura.
159) Dizion. 4° Ed. .
PERPENDICOLO
Apri Voce completa

pag.574



1) id: 6dcfa272d495486e9a55c9536100c61c)
Esempio: M. Bin. rim. burl. 1. 211. Qual stando a perpendicol della bocca, Spesso vi cade su qualche cosetta.