Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 362 msec - Sono state trovate 16251 voci

La ricerca è stata rilevata in 49385 forme, per un totale di 32605 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
48106 1279 49385 forme
31855 750 32605 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
80) Dizion. 4° Ed. .
TREPIDANTE.
Apri Voce completa

pag.153



1) id: 814f08003a7749f7afe2ba2841baf6fe)
Esempio: Alam. Gir. 16. 100. De' venti appar la trepidante scorta.
81) Dizion. 4° Ed. .
FORZARE
Apri Voce completa

pag.510



1) id: 455a1cae4c804b0ea43e45f23d3466f4)
Esempio: Rim. ant. Dant. Maian. 72. Ch'eo son forzato da forza d'amore.


2) id: e4f597b76db4429899f87d320d6dd7b5)
Esempio: Rim. ant. Guid. G. 111. L'allumo entro, e forzo far semblanza Di non mostrar ciò, che lo mio cor sente.
82) Dizion. 4° Ed. .
ACCOVACCIARE.
Apri Voce completa

pag.40



1) id: 69dfc95001a24927acdfc69948e50991)
Esempio: Poliz. Stanz. L'un coniglio coll'altro s'accovaccia.
83) Dizion. 4° Ed. .
SPRIMACCIARE
Apri Voce completa

pag.686



1) id: c269abc383fe4ba59d3d120806dc1dfa)
Esempio: Ant. Alam. son. 26. E Arno nostro sprimacciando il letto, Tutto l'orlo pien ha di tremolanti (quì in sentimento equivoco, e in ischerzo)
84) Dizion. 4° Ed. .
CONNO
Apri Voce completa

pag.765



1) id: 6c872577e7e44b38a3dae19a58906def)
Esempio: Ant. Alam. son. 16. Quì fra la gente lieta Facciam gran pasti, gran beri, e gran sonni, E stiam discosto volentier da' conni.
85) Dizion. 4° Ed. .
SCOTITOIO
Apri Voce completa

pag.426



1) id: 60c51bdcec8b4df6b7533008de7d1dc5)
Esempio: Ant. Alam. rim. son. 18. Io porto indosso un così stran mantello, Che mai barbier v'affilería rasoio, E servirebbe per iscotitoio, Sicch'io sto involto, come un fegatello.


2) id: 450daa083fcf47d2bec64e6c30ab7847)
Esempio: Bellinc. son. 265. Mantello, Che vale ogni danaio per burattello, O farne scotitoio per la 'nsalata.
86) Dizion. 4° Ed. .
DISCONFORTARE
Apri Voce completa

pag.162



1) id: cf4b2478e3da434ba1b4626d081bf5e6)
Esempio: Rim. ant. Guitt. 95. Però non disconforto la mia mente.


2) id: 94c27bbdcc9e4aa1b85e77b578b131ac)
Esempio: Rim. ant. inc. 127. Nel qual d'amar la gente disconforto.


3) id: 92a0d047753b4e20a8e79a1f6e111f77)
Esempio: E Dan. rim. 17. Non v'accorgete voi d'un, che si smuore, E va piagnendo, sì si disconforta.
87) Dizion. 4° Ed. .
DISCONFORTO
Apri Voce completa

pag.162



1) id: ef8d497b903b4b35b377ae31c425332f)
Esempio: Rim. ant. M. Cin. 53. Sicchè la ragion prende disconforto.
88) Dizion. 4° Ed. .
RAMELLA.
Apri Voce completa

pag.56



1) id: fca2dc840e774fbc9a8e24d146417fd9)
Esempio: Rim. ant. P. N. Inghilfr. Vedeva augelli posare in ramelle.
89) Dizion. 4° Ed. .
SITIRE.
Apri Voce completa

pag.540



1) id: 9e8df4424fc74b2eb7dc9853ebf87a69)
Esempio: Rim. ant. F. R. E nella croce ancor volle sitire.
90) Dizion. 4° Ed. .
FRESCHETTO
Apri Voce completa

pag.529



1) id: e28ad0942a004f42aba977b487aa9f61)
Esempio: Rim. ant. Guid. Cavalc. 68. Menommi sotto una freschetta foglia.
91) Dizion. 4° Ed. .
FRUTTIFEROSO
Apri Voce completa

pag.539



1) id: ae84c01c8057441fa850dfe51f3ce739)
Esempio: Rim. ant. Buonag. Urb. 109. Come arbore, quando è fruttiferosa.


2) id: d738d49690ba459aa2985a4df6cb91ce)
Esempio: Fr. Iac. T. 3. 30. 4. A voi fontana viva, Fruttiferosa oliva.
92) Dizion. 4° Ed. .
AMARIRE.
Apri Voce completa

pag.146



1) id: 033971116cc74bf39fc4d199ae2afc39)
Esempio: Rim. ant. P. N. Inghilfred. In sperienza amarisco mia speme.


2) id: ea7a06b61d2640ac9e4f8c44c7ab5d1a)
Esempio: Rim. ant. F. R. Non posso lo meo cor sempre amarire, Come amariscono i poeti in versi.
93) Dizion. 4° Ed. .
ALLEGGIATORE.
Apri Voce completa

pag.124



1) id: 271d7c5edd04423fbaaf8e4606cd3112)
Esempio: Rim. ant. F. R. Panuc. E delle pene vostre alleggiatore.
94) Dizion. 4° Ed. .
REFUTANZA.
Apri Voce completa

pag.92



1) id: 42671cdc2b7240f293c9f8d6e534bcb6)
Esempio: Rim. ant. F. R. In modo cieco ne fe refutanza.


2) id: f050e40a391649c69799c29d04bf0472)
Esempio: E Rim. ant. F. R. appresso: E da sua innamoranza Sempre ebbe refutanza.


3) id: fb36b2723d51475aacf596d9174aff3f)
Esempio: Fr. Iac. T. 6. 21. 3. D'ogni altro amore Vo' far refutanza.
95) Dizion. 4° Ed. .
SIGNORÍO.
Apri Voce completa

pag.529



1) id: 0747ea622d36466bbc55264e274c218e)
Esempio: Rim. ant. F. R. Allor ch'io posso aver il signorío.
96) Dizion. 4° Ed. .
SEGNALANZA.
Apri Voce completa

pag.456



1) id: e0ebf6cf25a84f9e87a90b8f1ac6c394)
Esempio: Rim. ant. Guitt. F. R. È noto per antica segnalanza.
97) Dizion. 4° Ed. .
SUGNA.
Apri Voce completa

pag.808



1) id: 92b7683e0e8a48a393e428a804f1e256)
Esempio: Rim. ant. Ami nel drappo suo cardo, e non sugna.
98) Dizion. 4° Ed. .
DIMOSTRANZA
Apri Voce completa

pag.128



1) id: af4d103290c44b1b9e491570f00e3713)
Esempio: Rim. ant. Guitt. 93. E di penar non faccio dimostranza.


2) id: ff358fb5781c400a96de5949b9a5de06)
Esempio: E Rim. ant. Guitt. 95. Non oso dir, nè farne dimostranza Della gran doglia, ch'al core mi sento.
99) Dizion. 4° Ed. .
INGINOCCHIONE, e INGINOCCHIONI,
Apri Voce completa

pag.834



1) id: 4d22d0fe43ce4759ac134ec415c546c5)
Esempio: Rim. ant. Guitt. 95. Inginocchion mi gitto a voi davante.


2) id: ccdaeeea3e844e12952171d5f69dccf2)
Esempio: Dant. Inf. 10. Credo, che s'era inginocchion levata.