Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 606 msec - Sono state trovate 25799 voci

La ricerca è stata rilevata in 104345 forme, per un totale di 77456 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
101660 2685 104345 forme
75861 1595 77456 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 4° Ed. .
INTASCARE
Apri Voce completa

pag.872



1) id: e9c2b054c78d4ab29c568b4010484b94)
Esempio: Ar. Fur. 17. 65. E al fin sicur, che l'orco non lo 'ntaschi.
201) Dizion. 4° Ed. .
INSANIA
Apri Voce completa

pag.860



1) id: 0174ba5f48fd45e09d196e26513c3eb8)
Esempio: Ar. Fur. 24. 1. Che non è in somma Amor, se non insania.
202) Dizion. 4° Ed. .
PROSTRARE.
Apri Voce completa

pag.753



1) id: 8266a239a1104623a6296ca7b0e8216b)
Esempio: Ar. Fur. 23. 62. Se gli saría per onorar prostrato (quì neutr. pass.)


2) id: b0674bc28a1a4237b98201115f1eef14)
Esempio: Fr. Iac. T. 2. 1. 8. O bontà nobilissima, Nostro tesauro, e via, Grande fu villanía Averti sì prostrata (quì per metaf.)
203) Dizion. 4° Ed. .
ASSOLTO
Apri Voce completa

pag.303



1) id: c781e628c3524e99aa53b7764cb62da0)
Esempio: Ar. Fur. 32. 42. Di questo io vo', che tu ne vada assolto.
204) Dizion. 4° Ed. .
PAPASSO
Apri Voce completa

pag.481



1) id: 45bbe523671d4fac8168dc5db33a49dd)
Esempio: Ar. Fur. 38. 86. Sul libro, che in man tiene il suo papasso.


2) id: a5f2622cd7084a38b787a5d288961f6e)
Esempio: Buon. Fier. 3. 3. 2. Quando per farsi il giuoco del papasso, Papasso fosti tu ec.


3) id: d1fe1ca7616246f08c99f01717199068)
Esempio: Gal. Cap. Tog. 3. 184. Tu non lo vedi andar, se non pe' chiassi ec. E 'n simili altri luoghi da papassi.
205) Dizion. 4° Ed. .
DIGRESSO
Apri Voce completa

pag.112



1) id: e3b97ebda6e64e9bb06576489e02a7b5)
Esempio: Ar. Fur. 23. 38. Turpin, che tutta questa istoria dice, Fa quì digresso.
206) Dizion. 4° Ed. .
CLEMENTE.
Apri Voce completa

pag.681



1) id: b0514ea7bd9f4fceaa0e881b2d9456de)
Esempio: Ar. Fur. 33. 28. Non tanto liberal, tanto clemente L'antica fama Cesare descrisse.
207) Dizion. 4° Ed. .
A UN TEMPO, e AD UN TEMPO
Apri Voce completa

pag.342



1) id: cdc9e667cf44420396da7fa7163d702d)
Esempio: Ar. Fur. 1. Sprona a un tempo, e la lancia in resta pone.


2) id: 4387ba15d093452485ebad99f883f421)
Esempio: E Ar. Fur. 24. 62. Sta mirando Zerbin, come ne scampi, Come la vita, e l'onor salvj a un tempo.


3) id: 9fa8beec8b944d6397ee0836b23bfac4)
Esempio: Bern. rim. Ma non aprono i fior tutti ad un tempo.
208) Dizion. 4° Ed. .
ARCHIBUSO, e ARCOBUGIO
Apri Voce completa

pag.249



1) id: 034a0cde515b45d98d3aad690605ed21)
Esempio: Ar. Fur. 11. 25. E in spalla un scoppio, o un arcobugio prendi.


2) id: 5ee216bd9bf74cb187599656c5dc39e4)
Esempio: Buon. rim. 82. S'accade mai che tu mi rida un poco, O saluti ec. Mi levo come polvere per fuoco, O d'archibuso, ovver d'artigliería.
209) Dizion. 4° Ed. .
ARCIVESCO
Apri Voce completa

pag.250



1) id: 052c1761bf834f1ea5640d20d2d072da)
Esempio: Ar. Fur. 38. 23. Venne in pontificale abito sacro L'Arcivesco Turpino, e battezzolla.
210) Dizion. 4° Ed. .
MENDA
Apri Voce completa

pag.204



1) id: f8c4df2449494066b088e727993f2604)
Esempio: Ar. Fur. 37. 63. Facendo celebrargli uffici, e messe Inremission delle passate mende.


2) id: 7b1553ba6bc94bdfa9bb8049d44cc52d)
Esempio: E Buon. Fier. 3. 4. 9. Che la felicità netta di specchio D'ogni, e qualunque menda, ha per suo proprio Di seguir sempre.


3) id: 28b4f695efb84bd2aa30bb6d6fd0664a)
Esempio: G. V. 10. 106. 4. Ebbono i soldati, che v'eran dentro, per menda di loro cavalli 1200. fiorini d'oro.


4) id: 4a52298a91dd4ba890bc061ac3887fb6)
Esempio: M. V. 3. 106. Far fare al signore di Mantova la menda del suo fallo.


5) id: 0c3b0acd004a4320beb1d3a5780cb275)
Esempio: Buon. Fier. 2. 1. 1. Dove posson trovarsi cento errori, Mende a dozzina, e difetti infiniti.


6) id: 087f46b25eb54feda6d47d04b773c12e)
Esempio: E G. V. 11. 49. 3. Che tutte le mende de' cavalli, e ogni spesa, che occorresse, si dovessono pagare comunemente.
211) Dizion. 4° Ed. .
MANIGOLDO
Apri Voce completa

pag.150



1) id: 114707139f0f44d39872519d63324f89)
Esempio: Ar. Fur. 23. 121. Poichè d'innumerabil battiture Si vide il manigoldo Amor satollo.


2) id: adc912159f244fde8c49a4cf68a86eea)
Esempio: Buon. Fier. 1. 3. 5. Via manigoldi, un remo Vi guarrà da ogni male.
212) Dizion. 4° Ed. .
BATTEZZARE
Apri Voce completa

pag.399



1) id: 062c676f1d3d41739e1e64f771a3bc90)
Esempio: Ar. Fur. 38. 23. Venne in pontificale abito sagro L'Arcivescovo Turpino, e battezzollo.


2) id: f5253456063648c397d5bc71473688fd)
Esempio: Cas. lett. 58. Ora è venuto lor voglia di stamparla pur col nome mio, ed hannola battezzata prefazione.


3) id: b45762fb769e4d01b8142aa8d320966b)
Esempio: Lasc. nov. 2. E perchè egli nacque in Domenica mattina a buon'ora, e la sera mandatosi a battezzare, non sendo le gabelle del sale aperte, tenne poi sempre, e molto bene del dolce.
213) Dizion. 4° Ed. .
SABBIA
Apri Voce completa

pag.288



1) id: 15888ccbf22d442d8331fd3ed794c813)
Esempio: Ar. Fur. 7. 29. Soave fior, qual non produce seme Indo, o Sabeo nell'odorata sabbia.


2) id: d75460834f2a4e25ac3ab66af1efac91)
Esempio: Ar. Fur. 25. 66. Tanto gli preme L'aver gran tempo seminato 'n sabbia.
214) Dizion. 4° Ed. .
IATTURA
Apri Voce completa

pag.708



1) id: 326f40257b974db89d9707e88352a7ee)
Esempio: Ar. sat. 6. Questa iattura, e l'altre cose nuove, Che in que' tempi successero ec.


2) id: 13d42703ab374323859a2d436a17ffa8)
Esempio: Buon. Fier. 2. 5. 5. Parer dura, ed aspra cosa A' marinari dover far iattura Delle lor mercanzíe.
215) Dizion. 4° Ed. .
RELATRICE.
Apri Voce completa

pag.99



1) id: e865df978caa43e4bb0bd7574c53121f)
Esempio: Ar. sat. 1. Non pon fuggir la fama Più, che del ver, del falso relatrice.
216) Dizion. 4° Ed. .
LASSA.
Apri Voce completa

pag.24



1) id: 46c5e628b8cf4e94a42cdedd6c10b041)
Esempio: Ar. Fur. 41. 40. Un can d'argento aver vuole Oliviero, Che giaccia, e che la lassa abbia sul dosso.
217) Dizion. 4° Ed. .
ARMONICO
Apri Voce completa

pag.264



1) id: b21db5fb5c254e1eb20ec455a0ab18c0)
Esempio: Buon. Fier. 3. 5. 5. Che sinfoníe Sent'io sì poco armoniche?


2) id: 9517021fa8a64576ae6f484dfbaa5c7b)
Esempio: Red. rim. In quell'alma felice imprime, e segna Quell'armoniche sue dolci maniere.
218) Dizion. 4° Ed. .
BLANDIMENTO
Apri Voce completa

pag.441



1) id: c203698904be4d82bd54716c44d595ca)
Esempio: Buon. Fier. 3. 5. 5. Laccio di guiderdone, Esca di blandimento.
219) Dizion. 4° Ed. .
PARCISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.487



1) id: 05b2bb3c63b34198b7ef766e0bfd93cf)
Esempio: Ar. Supp. 1. 2. Egli oltrechè parcissimamente apparecchia, sempre differenzia È tra 'l suo cibo, e 'l mio.