Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 471 msec - Sono state trovate 9478 voci

La ricerca è stata rilevata in 26158 forme, per un totale di 16268 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
25216 942 26158 forme
15738 530 16268 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
180) Dizion. 4° Ed. .
STERNUTO
Apri Voce completa

pag.740



1) id: 862efd040b694242a2abe21a93bc9a6e)
Esempio: Bellinc. son. 331. A farvi pure uno sternuto drento, Diresti allora: un gran tremoto i' sento.
181) Dizion. 4° Ed. .
SCURO
Apri Voce completa

pag.437



1) id: e501ebc455d140439a86d9a5eb869bae)
Esempio: Bellinc. rim. Come infra nube appare il Sole, O lume, che allo scuro altrui conforti.
182) Dizion. 4° Ed. .
CAMERACCIA.
Apri Voce completa

pag.520



1) id: 0cf3759c85d64e069e0b175c1417c50f)
Esempio: Bellinc. 276. Io dormo in una cameraccia ec. L'ago v'infilerei a ogni tuono.
183) Dizion. 4° Ed. .
CAMPANELLA, e CAMPANELLO.
Apri Voce completa

pag.523



1) id: 73588eb3f32b456aaf2587dd40450d87)
Esempio: Bellinc. Baciato ho compar mio la campanella Di queste nostre imprese senza sale.
184) Dizion. 4° Ed. .
BALOGE
Apri Voce completa

pag.376



1) id: c496617807b84d58a25282c2ae7282a6)
Esempio: Bellinc. Ma or, ch'e' marzapan tornan frittelle, E acqua di baloge la vernaccia.
185) Dizion. 4° Ed. .
MINCHIONE
Apri Voce completa

pag.246



1) id: d9df8cf9a39f4208992281783430f961)
Esempio: Bellinc. son. 329. Se e' foss'oggi, e' parrebbe il bel minchione, Se credesse di suon voler pagare.
186) Dizion. 4° Ed. .
PECORA
Apri Voce completa

pag.530



1) id: 8b6f4acef1054d85b6cd8991bba955af)
Esempio: Bellinc. son. 174. Ma se la caccia vogliono a un dare, Per insino alle pecore lo mordono.
187) Dizion. 4° Ed. .
STIMITE, e STIMATE.
Apri Voce completa

pag.746



1) id: 5915cfb896c0487f998054c0292dff35)
Esempio: Bellinc. son. 274. E le stimite fo, s'io veggo un grosso, Benchè io sia dalle pulci indanaiato.
188) Dizion. 4° Ed. .
PINZOCHERONE.
Apri Voce completa

pag.627



1) id: f19e19ce4f0045c48b949a1ff49ffd9a)
Esempio: Bellinc. son. 248. Con certi nostri, e sai pinzocheroni, Che fan del collo il campanil di Pisa.
189) Dizion. 4° Ed. .
PRETE
Apri Voce completa

pag.714



1) id: 25be68dc0349493f8359821dbc34c373)
Esempio: Bellinc. son. 105. Ben sai, che sì; non sai, ch'al prete matto Il popolo sta bene spiritato?
190) Dizion. 4° Ed. .
SINDACATO
Apri Voce completa

pag.535



1) id: 0a2827732a934b7eb12b64cbffbd8ef1)
Esempio: Bellinc. son. 155. E ci è venuto un gufo di Cuccagna, Che tiene a sindacato i quarteruoli.
191) Dizion. 4° Ed. .
TETTO
Apri Voce completa

pag.74



1) id: 812eb93cfe92425eb091b434bd01b684)
Esempio: Bellinc. son. 276. Io dormo in una cameraccia a tetto, Ch'un pellegrin non vi starebbe in dono.
192) Dizion. 4° Ed. .
TABELLA.
Apri Voce completa

pag.1



1) id: d62335f088b7466bac52ec8522db0b7e)
Esempio: Bellinc. son. 268. Convien, ch'un dì mi frodi una bisaccia, Per non esser più giuoco alle tabelle.
193) Dizion. 4° Ed. .
FORASIEPE.
Apri Voce completa

pag.491



1) id: f2e528ce111a440bb121cef06bcf1e0d)
Esempio: Bellinc. 159. Un certo forasiepe, un tal gobbuzzo, Ardito, impronto, e par tutto malizia.
194) Dizion. 4° Ed. .
COMMERCIO, e COMMERZIO
Apri Voce completa

pag.715



1) id: 643abf2bba5e4a5fa2a034c922914fc1)
Esempio: Bellinc. 235. Ma se più 'l tuo commerzio or mi rincari, Me ne dorrò.
195) Dizion. 4° Ed. .
BECCARE
Apri Voce completa

pag.406



1) id: c7d884458c7743d2a73471d6a15d3f1a)
Esempio: Bellinc. Bencino, io mi ricordo di Querceto, E quel che noi beccammo la mattina.


2) id: 40bd0b87c83c47b79f825bcd54df7115)
Esempio: Bellinc. Sempre in dir male il suo cervel si becca.


3) id: 01d51729fede4243bc588b75bd69e3bb)
Esempio: Libr. Son. 20. Tu beccherai di trentasei sonetti.


4) id: 8d7663fb19e34208bc6c21242c788650)
Esempio: M. Bin. rim. burl. Far tutto a fantasia, Ancorchè spesso si becchino i geti.


5) id: c31c30dfdf674c04b42ee987d7193e56)
Esempio: Cas. rim. burl. So che sapete del ladro sottile, Ch'a Giove fe la barba già di stoppa, Quando gli beccò su l'esca, e 'l fucile.
196) Dizion. 4° Ed. .
CHEPPIA.
Apri Voce completa

pag.636



1) id: 00d38b0d969945b2b4d60374da8b9554)
Esempio: Bellinc. Saper vorrei da voi, perchè di Maggio Vanno le cheppie contro alla corsía.
197) Dizion. 4° Ed. .
BERRETTA
Apri Voce completa

pag.421



1) id: 88f858fa394741269510648ff5f8c22c)
Esempio: Bellinc. 295. Di brache, e non berretta Per l'avvenir so ben ti sarà fatto.


2) id: 74646a01aa7c41c1a9d9ed424c94cda4)
Esempio: Libr. Son. 53. Vengo col bel di Roma mio vicino Per farti di berretta.
198) Dizion. 4° Ed. .
COPERTO
Apri Voce completa

pag.809



1) id: 48604d578e0a4226849fda6c31cfe07f)
Esempio: Bellinc. 120. Questo mi piace molto Parlar coperto, e intenda chi ha a 'ntendere.
199) Dizion. 4° Ed. .
GIUBBONE.
Apri Voce completa

pag.618



1) id: 8d10f915fac84ab38c640433210a4eb8)
Esempio: Bellinc. son. 173. E di velluto in dosso ha un giubbone, Ch'e' par proprio, ch'e' torni dal barbiere.


2) id: 1f8bcaad79df48a5bacda16ac7a00a5f)
Esempio: Alleg. 193. Il Tasso, e l'Ariosto, padron mio, Lo sanno, che quà son come baroni, Senza toga, giubbon, calze, o cappello.


3) id: 2fdbc38945754425a854c0ae4a5eaad2)
Esempio: Varch. stor. 9. 265. La state si porta (il lucco) sopra il farsetto, ovvero giubbone solamente.