Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 799 msec - Sono state trovate 28391 voci

La ricerca è stata rilevata in 122788 forme, per un totale di 92986 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
118974 3814 122788 forme
90583 2403 92986 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
200) Dizion. 4° Ed. .
CARTAPECORA, e CARTA DI PECORA.
Apri Voce completa

pag.579



1) id: 19c42465976e4a83b5e9d6e6590c3427)
Esempio: Bemb. lett. Delle cartapecore non importa, che sieno belle, però non vi ponete molta cura, nè spesa.


2) id: 2e6a39cbccb742cda3dc308413663dfb)
Esempio: E Bemb. lett. altrove: Vi mando la buccolica del medesimo Petrarca, scritta di mano sua pure in cartapecora.
201) Dizion. 4° Ed. .
DOLORATO.
Apri Voce completa

pag.234



1) id: f25cfd5d022246bbbe13104b8da4951b)
Esempio: Bemb. rim. 78. Da qual porta del ciel cortese, e pio Scendesti a rallegrare un dolorato?
202) Dizion. 4° Ed. .
DOMESTICHEZZA
Apri Voce completa

pag.236



1) id: 4a13e8ee7bff421c84f3c96110acef45)
Esempio: Bemb. stor. 11. 150. Quasi da tutti, ec. con maravigliosa domestichezza si lasciò il piè basciare.
203) Dizion. 4° Ed. .
ACREMENTE.
Apri Voce completa

pag.50



1) id: c0d03ecde9db4d6daab292da3e7c27bf)
Esempio: Bemb. stor. 34. A Pisa se n'andò, e acremente assalendola, nel borgo della città si pose.
204) Dizion. 4° Ed. .
RICADUTO.
Apri Voce completa

pag.128



1) id: 607bbffcec0c42e3906c6feb8b0aabbd)
Esempio: Bemb. Asol. 1. 61. In quanto più le seconde febbri sogliono, sopravvenendo, offendere i ricaduti infermi, che le primiere (quì nel signific. del §. V.)


2) id: 1ba23944fa3b4a5b92bd22ca5c70f4f8)
Esempio: Serd. stor. 2. 64. Accettò la facoltà offertagli dell'amicizia loro con tanta prontezza, come se fosse qualche eredità ricadutali fuori di aspettazione (quì nel signific. del §. ult.)
205) Dizion. 4° Ed. .
SIGNORSO
Apri Voce completa

pag.531



1) id: e1c09e61855445dc9bc8adc6e3a1e164)
Esempio: Bemb. pros. 2. 97. In questa guisa signorso, signorto in luogo di signor suo, e signor tuo.
206) Dizion. 4° Ed. .
SIGNORTO
Apri Voce completa

pag.531



1) id: 33286d415cc643b5a4b309fd1b809a34)
Esempio: Bemb. pros. 2. 97. In questa guisa signorso, signorto in luogo di signor suo, e signor tuo.
207) Dizion. 4° Ed. .
PALLOTTA
Apri Voce completa

pag.468



1) id: 7a343863509c4b489ed7d446a491dcc2)
Esempio: Bemb. stor. 3. 30. Mentre egli faceva animo a' suoi, fu da una pallottola di ferro trafitto.
208) Dizion. 4° Ed. .
VOLGO
Apri Voce completa

pag.322



1) id: 4e20d12bdd3546c6b8fcef2cf5e2a462)
Esempio: Bemb. pros. 1. 39. Virgilio meno sarebbe stato pregiato, che molti dicitori di piazza, e di volgo peravventura non furono.


2) id: ffc38f285ee9488cbe3ec69b903996e1)
Esempio: Varch. stor. 9. 226. Mossi il volgo (chiamo volgo tutti coloro, i quali a così fatti uomini prestate fede) dalle parole di Pieruccio.
209) Dizion. 4° Ed. .
INERZIA
Apri Voce completa

pag.807



1) id: 151d1e49069048968117f584d1aa0fe0)
Esempio: Bemb. stor. 2. 15. Colla conversazione, e compagnía de' quali egli in ogni vizio, ed inerzia s'avvezzasse.
210) Dizion. 4° Ed. .
SBUDELLATO
Apri Voce completa

pag.346



1) id: ef54ea6a817849a7a143a71177a12fb1)
Esempio: Bemb. stor. 2. 26. Quale dalle ferite, e da' cavalli sbudellati caduto, e dagli altri soldati abbandonato.
211) Dizion. 4° Ed. .
PROSSIMANAMENTE.
Apri Voce completa

pag.753



1) id: 1f853cca457c42b38ac358fc9f19d540)
Esempio: Bemb. Asol. 3. 186. Mi raccontò, che, dormendo egli questa notte prossimanamente passata, gli era nel sonno paruto vedermi tale, quale io venni.
212) Dizion. 4° Ed. .
SAETTATRICE
Apri Voce completa

pag.295



1) id: d638f65331f74179bcb262f8e1afb390)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 91. Chi non sa fare incontanente quella, che egli ama, saettatrice, fingendo, che gli occhi suoi feriscano di pungentissime saette?
213) Dizion. 4° Ed. .
RICHIEDITORE
Apri Voce completa

pag.136



1) id: b82040b058344e3fac22e1c81e3eb9b4)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 85. Io senza condizione vi 'parlava, troppo più vago richieditore delle vostre lode, che buono istimatore delle mie forze divenuto.
214) Dizion. 4° Ed. .
OPERAGIONE
Apri Voce completa

pag.410



1) id: c67ad3dc927149b1b2395e7b308ae418)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 81. Credea, che non le somiglianze de' sermoni, ma le sustanze delle operagioni fossero da dovere essere ponderate, e riguardate.


2) id: df13295d927d4ca78c7b85d24e0f8e83)
Esempio: Fir. As. 296. Io gli diedi, non veleno, ma una pozion di mandragola, che fa dormire sì profondamente, che, mentrechè dura la di lei operagione, colui, che l'ha presa, non diviene altrimenti, che se fosse morto.
215) Dizion. 4° Ed. .
VOSTRO
Apri Voce completa

pag.333



1) id: bf4f8e5efd274cdc80bcbaebc282b1a1)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 129. Mi giova molto, che in sul vostro oggimai passi quella gragnuola, la quale pur ora cadde in sul mio.


2) id: daf6d433690b44159788f8112c244be1)
Esempio: Segn. Pred. 2. 3. Non vi sono amici per donarvi del loro, vi sono amici per ispogliarvi del vostro.
216) Dizion. 4° Ed. .
SESTINA.
Apri Voce completa

pag.495



1) id: 7dd595d2410e4c3c81097d2e92be5529)
Esempio: Bemb. pros. 1. 18. Siccome si può dire delle sestine, delle quali mostra, che fosse il ritrovatore Arnaldo Daniello.


2) id: 2b2ade082cc842a4943464c15a3b7fdb)
Esempio: E Bemb. pros. 2. 70. Sono medesimamente regolate le sestine ingegnoso ritrovamento de' Provenzali compositori.
217) Dizion. 4° Ed. .
SUSTANZIEVOLE, e SOSTANZIEVOLE.
Apri Voce completa

pag.823



1) id: 68498d00207c4523ac83d460b774069f)
Esempio: Bemb. pros. 1. 30. Molte cose recò il Calmeta in difesa della sua nuova lingua poco sustanzievoli nel vero.


2) id: 51fef50c15bd431aa1aae4cba09f2d36)
Esempio: D. Gio. Cell. lett. 25. Siccome cose necessarie alla nostra salute, e dono sustazievole.


3) id: 2d064333650f4c728f3abef213f6d8d6)
Esempio: Segr. Fior. Cliz. 4. 2. Io cenerò poche cose, ma tutte sustanzievoli (cioè: di nodrimento)
218) Dizion. 4° Ed. .
MANINCONICHETTO
Apri Voce completa

pag.150



1) id: 104fdb81059040a0a2a7e7a0dd12462d)
Esempio: Bemb. lett. 1. 44. Ho veduto, siccome mi ordinate, il signor Ipolitino ec. sta bene, ma alquanto più maninconichetto dell'usato.
219) Dizion. 4° Ed. .
STRAZIATAMENTE
Apri Voce completa

pag.770



1) id: 36a9ee9576414d78965c9dd4514a53a2)
Esempio: Bemb. Asol. 1. 27. Da essi straziatamente quà, e là in uno stesso tempo essendo portati ec. il senso si dilegua loro, e il cuore.