Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 796 msec - Sono state trovate 28391 voci

La ricerca è stata rilevata in 122788 forme, per un totale di 92986 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
118974 3814 122788 forme
90583 2403 92986 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
20) Dizion. 4° Ed. .
MERCARE
Apri Voce completa

pag.210



1) id: 7d2df568892d4ad18555ba91ddd68262)
Esempio: Bemb. Asol. 1. 18. Niuno altro prezzo merca, niuno appagamento, che dolore.
21) Dizion. 4° Ed. .
CHETISSIMO.
Apri Voce completa

pag.637



1) id: 66353b32576a49f8943bc882d3fa6e18)
Esempio: Bemb. Asol. 1. Alle quali udire ciascuno chetissimo, ed attentissimo era stato.
22) Dizion. 4° Ed. .
RICANTARE.
Apri Voce completa

pag.129



1) id: ecf4e785bbd34a209d75dc1a7320fb96)
Esempio: Bemb. Asol. 3. 173. Da capo in sua loda ricantando, ne tornò sano.
23) Dizion. 4° Ed. .
TRILUSTRE
Apri Voce completa

pag.156



1) id: 362e77809f214b0795257ef8dc84999a)
Esempio: Bemb. rim. 101. Uscito fuor della prigion trilustre.
24) Dizion. 4° Ed. .
STORDIGIONE
Apri Voce completa

pag.755



1) id: f2fe628ac01c497c9cbfbc79f008218f)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 146. Vivono pieni sempre di mentecattaggine, e di stordigione.


2) id: f2f2c6292f604463ba3271c7356bd7bf)
Esempio: Alam. Gir. 3. 114. Il me', ch'ei può, di stordigion risorge, E va ver lui, come cinghial ferito.
25) Dizion. 4° Ed. .
SOPRARRAGIONARE.
Apri Voce completa

pag.600



1) id: 2bf470fe7bb34ad5961a64d6a561dbf2)
Esempio: Bemb. Asol. 2. Che io alcun'altra cosa ancora ne soprarragionassi alle raccontate.
26) Dizion. 4° Ed. .
INVIDIOSAMENTE
Apri Voce completa

pag.906



1) id: 2ba686d2da564b2da7474f9c8d4bd01f)
Esempio: Bemb. Asol. 1. 11. Invidiosamente, come tu vedi, se le riguarda egli tuttavia.
27) Dizion. 4° Ed. .
SOPRANNATURALE
Apri Voce completa

pag.597



1) id: a16d6be92a694bab9e60790d119fc40e)
Esempio: Bemb. Asol. 1. 35. Non posson procedere da cosa, che soprannaturale non sia.
28) Dizion. 4° Ed. .
TORMENTUZZO
Apri Voce completa

pag.102



1) id: eeccc0b72c86486eb7067661a7f72123)
Esempio: Bemb. As. 1. 55. Vaghe d'alcuno tormentuzzo de' loro amanti.
29) Dizion. 4° Ed. .
COMUNQUEMENTE
Apri Voce completa

pag.736



1) id: b7b03e7860634b5e8c1ca34f0d713e45)
Esempio: Bemb. As. 1. Entravi pure, e appigliati comunquemente tu vuoi.
30) Dizion. 4° Ed. .
AFFRONTARE.
Apri Voce completa

pag.82



1) id: 15b0e6230f2f45c9a045834ea7493e3f)
Esempio: Bemb. stor. 3. 35. Levato un grandissimo grido l'affrontò.


2) id: 29aa484f14d84add92057e04e1b2c3a7)
Esempio: G. V. 6. 3. 1. Quivi s'affrontarono insieme, e fuvvi grande battaglia.


3) id: 1ae9188e2331426180a595fe1493212b)
Esempio: Bern. Orl. 1. 5. 3. Perchè quando intervien, che non s'affronti L'un coll'altro voler, l'amor non dura.


4) id: ade840f82340431697527e6021b20165)
Esempio: G. V. 1. 5. 2. E parte di Spagna infino allo stretto di Sibiglia, ove s'affronta con Affrica.


5) id: da0e7757ae304c19b4ca4755082ea904)
Esempio: Fir. Trin. 2. 6. Bella orrevolezza, affrontar le donne per la via!


6) id: ffea580c90d44be0b7893b8bc695f791)
Esempio: Dittam. 1. 8. Quest'ultimo paese, ch'io ti conto, Tanto si chiude ver settentrione, Che al padule meotide l'affronto.


7) id: ee09fc8ec7074277b82486d96efe2ff9)
Esempio: Dittam. 1. 12. Ma perchè d'ogni dubbio ti dilibri, E sappi ragionar, se mai t'affronti Con gente, a cui diletta legger libri.


8) id: e2d1a16b234c403eaf574f3126d01656)
Esempio: E Luc. 3. 2. Io lo voglio affrontare il tristo, e guastargli l'uova in bocca.


9) id: 83025d633c2145d1931e99db0becc5db)
Esempio: Sen. ben. Varch. 6. 38. Siagli intorno un molesto, e possente avversario ec. affrontilo i creditori.
31) Dizion. 4° Ed. .
INSTANTISSIMAMENTE, e ISTANTISSIMAMENTE
Apri Voce completa

pag.866



1) id: 023663aee98c4103935bb3a823f79ced)
Esempio: Bemb. lett. 2. 9. Per questo pregando instantissimamente il Duca.


2) id: 7a81301c6a2449e9852e9938100151ad)
Esempio: Varch. Lez. 4. Per soddisfare ad alcuni amici, che di ciò m'hanno instantissimamente richiesto.
32) Dizion. 4° Ed. .
RINCOMINCIARE
Apri Voce completa

pag.190



1) id: be547e0616634673983a86e38e5385ce)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 85. Laonde in questa maniera madonna Berenice a lui rincominciò.


2) id: 7b940bed990d433a8214319b0c938111)
Esempio: E Bemb. Asol. 3. 204. Il loro assegnato cammino fornissero, e fornito rincominciassero.
33) Dizion. 4° Ed. .
FANCIULLO
Apri Voce completa

pag.343



1) id: 44b101457ad343559adc587c13106d5d)
Esempio: Bemb. Asol. 2. Egli nelle vecchie scorze ritorna il vigore delle fanciulle piante.


2) id: f7ea5aae5774447e970443f6179deab6)
Esempio: Bemb. Asol. 3. Qual più misera disconvenevolezza può essere, che la vecchia età di fanciulle voglie contaminare?
34) Dizion. 4° Ed. .
LODANTE.
Apri Voce completa

pag.83



1) id: 4f609e7f9e98479aa5a28c580a68d9d3)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 87. Solamente si leggono lodanti, e ringrazianti il loro signore.
35) Dizion. 4° Ed. .
PUNGENTISSIMO, e PUGNENTISSIMO.
Apri Voce completa

pag.770



1) id: 915502af05c2482897e6bf386bcab896)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 91. Fingendo, che gli occhi suoi feriscano di pungentissime saette.


2) id: 493b7fcae9324daf973ccf3ee454ef19)
Esempio: Red. cons. 2. 4. La linfa, ed i fieri, ed il sangue, ed il sugo nerveo, ed altri fluidi sono pregni di sali acutissimi pungentissimi.
36) Dizion. 4° Ed. .
NUOTO
Apri Voce completa

pag.369



1) id: ea9d0ec64592432c9e118cb70287c95d)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 130. Largo, e periglioso pelago spesse volte a nuoto passava.


2) id: 82f69353e9fb4567b77c0f4379bf35e1)
Esempio: Ar. Fur. 6. 5. E come destro, e più d'ogni altro ardito Si mise a nuoto, e ritornossi al lito.
37) Dizion. 4° Ed. .
PROFITTEVOLMENTE.
Apri Voce completa

pag.736



1) id: db768ac8c664410698339dade3b21137)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 76. Uomo nelle lettere infin da fanciullo assai profittevolmente esercitato.
38) Dizion. 4° Ed. .
VAGHETTO
Apri Voce completa

pag.185



1) id: 6b829ddc394f4964a940b504ef44edfe)
Esempio: Bemb. Asol. 2. 85.Lieta, e vaghetta canzona dicesti, Gismondo, senza fallo alcuno.


2) id: 06ad79b8b5bc4fe49d1ad3fc0556741d)
Esempio: Car. lett. 2. 170. Le ghiotte così vestite alla pastorale, e vaghette come sono, non l'ebbi prima guardate, che mi cominciarono a dilettare.
39) Dizion. 4° Ed. .
SOVERCHIAMENTE.
Apri Voce completa

pag.624



1) id: dda3893be47c482ca00234f0cfe113e9)
Esempio: Bemb. lett. 1. 303. Oltra che io non debbo occuparvi soverchiamente.


2) id: e0ebf90e9898439ca71513e5f57b158b)
Esempio: E Bemb. pros. 3. 213. Ma tornando alla particella non, avviene ancora, che ella si dice bene spesso soverchiamente.


3) id: f202555de90a4433bebaf1144533adde)
Esempio: Red. lett. 2. 44. A me però non è paruto, che abbiano questo difetto, ma può essere, che lo abbiano, se siano mangiate soverchiamente.