Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 548 msec - Sono state trovate 40004 voci

La ricerca è stata rilevata in 121963 forme, per un totale di 81195 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
120145 1818 121963 forme
80141 1054 81195 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
TRADITORESCAMENTE
Apri Voce completa

pag.118



1) id: 6846a3bcc9a04d50b88bb25122981827)
Esempio: Borgh. Fir. disf. 262. Fangli da Totila traditorescamente ammazzare.
2) Dizion. 4° Ed. .
IMBASTARDITO
Apri Voce completa

pag.718



1) id: 4ab6d8ff3e2749a99d0ce4fa642b06c0)
Esempio: Borgh. Orig. Fir. 55. Chi ha spesso imbastarditi i migliori autori.
3) Dizion. 4° Ed. .
FONDATAMENTE
Apri Voce completa

pag.488



1) id: 9fc5140fb0fa4afa9518b04c8513bbf5)
Esempio: Borgh. Orig. Fir. 73. Messer Cesare Orlandi fondatamente discorrendone tiene ec.


2) id: 1b09ade58d7f4da3b574b9ee564f051d)
Esempio: E Borgh. Orig. Fir. 226. I quali ec. hanno lungamente, e fondatamente discorso.
4) Dizion. 4° Ed. .
AFFETTATORE.
Apri Voce completa

pag.74



1) id: e258092d686f4fe3a9522e5de309831f)
Esempio: Mem. Tadd. Borgh. A Giuntino, e Lapo affettatori.


2) id: cb4ecee4b54345ec8883314219b3bb2a)
Definiz: §. I. Si prende anche per Quegli, che taglia in fette. Lat. sector. Gr. τομεύς.
5) Dizion. 4° Ed. .
RIMESSA.
Apri Voce completa

pag.177



1) id: 24c7137663494c7f9f511e23a7578257)
Esempio: Borgh. Fir. Lib. 333. Consentito alla rimessa de' Visconti (cioè: ribandimento)


2) id: 1ae3daf7a59746ed8be5d166ec719656)
Definiz: §. I. Rimessa, per Rampollo, Rimessiticcio delle piante. Lat. soboles. Gr. φίτυμα.
6) Dizion. 4° Ed. .
VIOLENTISSIMO.
Apri Voce completa

pag.281



1) id: 975e7536539842cda5ebb70fbb16f106)
Esempio: Borgh. Col. Mil. 439. Molte violentissime (leggi) di M. Antonio nel suo consolato.
7) Dizion. 4° Ed. .
PUNTARE.
Apri Voce completa

pag.772



1) id: b9936d38b07f44709ef82d40619219c7)
Esempio: Borgh. Col. Rom. 378. Non puntava, o distingueva molto l'antica scrittura le parole.


2) id: 4b1c57fd251e4731a078714bdf2ab107)
Esempio: Salvin. pros. Tosc. 1. 188. Nè il Petrarca puntò, o virgolò il suo Canzoniere.


3) id: 80df23c268fc4787a1d1f986b8308e02)
Esempio: E Salvin. pros. Tosc. appresso: Terenzio fu puntato da Donato, e 'l Petrarca, s'io non fallo, dal Bembo.


4) id: 0fffb7599cb044c194685e4fe14ac34b)
Definiz: §. I. Per Far forza, Stimolare. Lat. anniti. Gr. προσκαρτερεῖν.
8) Dizion. 4° Ed. .
STRASORDINARIO.
Apri Voce completa

pag.770



1) id: f6ff09fc9ca74838982a5b9c8a62c02b)
Esempio: Borgh. Orig. Fir. 211. Spianando gli scogli, che per lo strasordinario ci s'attraversano.


2) id: 1ad33773e5db41e990eccdbba348493c)
Esempio: Segr. Fior. stor. 2. 48. A lui rifuggivano tutti quelli, che alcuna cosa strasordinaria di ottenere desideravano.
9) Dizion. 4° Ed. .
ACCANALATO.
Apri Voce completa

pag.23



1) id: 989e3a0b33e64cccb6e5632250b8f2bc)
Esempio: Borgh. Orig. Fir. 147. Una sola colonna, che varia dall'altre, che è l'accanalata.
10) Dizion. 4° Ed. .
VOGLIOSISSIMO
Apri Voce completa

pag.318



1) id: c21fbb3053e24e61997d0898782c35e0)
Esempio: Borgh. Orig. Fir. 255. Non avea capo, ed era vogliosissima di cose nuove.
11) Dizion. 4° Ed. .
STRAVINCERE
Apri Voce completa

pag.770



1) id: 73385c83f0b544a9b13b9ea5b50adb90)
Esempio: Borgh. Vesc. Fior. 560. Che forse sciocchezza sarebbe, e un volere stravincere.
12) Dizion. 4° Ed. .
SOLLECITATO, e SOLLICITATO.
Apri Voce completa

pag.574



1) id: 0dc05adf34fb4921a3a00ddf16beca2f)
Esempio: Borgh. Col. mil. 436. Fulminava la legge della maiestà rimessa su, e sollecitata da Tiberio.


2) id: 7edb5d04f16746b7ae78c9df49578d51)
Esempio: But. Purg. 19. 1. Levato lo sole, sollicitato da Virgilio, seguita lui.
13) Dizion. 4° Ed. .
STIPENDIARIO
Apri Voce completa

pag.747



1) id: e59daf0692d34a63acec8716ed2d15f4)
Esempio: Borgh. Col. Lat. 386. Succedevano i federati, e nell'ultimo, e quinto luogo gli stipendiarj.
14) Dizion. 4° Ed. .
INSOLENTISSIMO
Apri Voce completa

pag.864



1) id: e8148db5220a4d25ab241664d467cf39)
Esempio: Borgh. Orig. Fir. 40. Da' rammarichíi sparsi da loro, che furono grandissimi, e insolentissimi.
15) Dizion. 4° Ed. .
MEDIETÀ, MEDIETADE, e MEDIETATE
Apri Voce completa

pag.196



1) id: 9111583f3a914e0fb87461d05651ade5)
Esempio: Borgh. Mon. 192. Da questa metà, e medietà fosse così chiamata medaglia.
16) Dizion. 4° Ed. .
UNITISSIMO
Apri Voce completa

pag.310



1) id: eb9393fedb4848b78989333976694640)
Esempio: Borgh. Orig. Fir. 145. Per la fama comune in questo unitissima, e costantissima è uniforme.
17) Dizion. 4° Ed. .
PATRIARCHÍA.
Apri Voce completa

pag.523



1) id: bc96647ff15e44659471389f5fe7797c)
Esempio: Borgh. Vesc. Fior. 353. Alcuna se ne vede a Roma nelle chiese chiamate patriarchíe.
18) Dizion. 4° Ed. .
ARTEFICELLO
Apri Voce completa

pag.277



1) id: 60dac99ce1d54f83ac8d98eb7a4a1ce5)
Esempio: Borgh. Vesc. Fior. 554. Appena arebbe creduto potervi con onor suo tale arteficello andare.
19) Dizion. 4° Ed. .
RITROVATA
Apri Voce completa

pag.246



1) id: 565efcc8516449c48c9c3331328ef801)
Esempio: Borgh. Vesc. Fior. 386. Da 12. anni innanzi alla detta ritrovata de' santi Martiri.
20) Dizion. 4° Ed. .
INTARSIATO
Apri Voce completa

pag.872



1) id: 4a00895d57094e3a9fb8bfc1735a928e)
Esempio: Borgh. Orig. Fir. 160. Alcune figure goffissime intarsiate ec. dicono il tempo, ch'e' fu fatto appunto.