Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 645 msec - Sono state trovate 39998 voci

La ricerca è stata rilevata in 121880 forme, per un totale di 81118 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
120064 1816 121880 forme
80066 1052 81118 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
20) Dizion. 4° Ed. .
INTAVOLATURA
Apri Voce completa

pag.873



1) id: 51ea33a09bd24fc89f79f20b63175219)
Esempio: Borgh. Rip. 20. Bellissimi libri di musica di più sorte, e d'intavolature.


2) id: 9ef3fa4e88d94257a2246048f5b228b3)
Definiz: §. Per similit. vale Norma, Regola per iscritto, Istruzione. Lat. norma, instructio. Gr. κανών.
21) Dizion. 4° Ed. .
LINSEME.
Apri Voce completa

pag.74



1) id: 253afc93d021450c85754077086105a3)
Esempio: Borgh. Rip. 144. Si unge con olio di linseme chiaro, e bello.
22) Dizion. 4° Ed. .
SCARPELLARE
Apri Voce completa

pag.368



1) id: abc136b3fb8f4b11a888099ab12938e2)
Esempio: Borgh. Rip. 150. Ora fate conto, ch'io cominci a scarpellare il mamo.


2) id: de9092cf80e1452c893130f9bdc9dae1)
Definiz: §. I. Per Intagliare. Lat. caelare, incidere. Gr. γλήφειν γλίφειν.


3) id: b9926bb622a54326a7bfc0de899ec0c6)
Definiz: §. II. Per similit. vale Levarsi i pezzuoli della pelle coll'unghie, a guisa che della pietra fa lo scarpello. Lat. scabere. Gr. κνήθειν.
23) Dizion. 4° Ed. .
APRICORDO
Apri Voce completa

pag.266



1) id: 7f16b7a7054541808a6d6b127acc9866)
Esempio: Borgh. Rip. 20. Vi sono ec. liuti d'avorio, e d'ebano, arpicordi, ec.
24) Dizion. 4° Ed. .
STIPENDIARIO
Apri Voce completa

pag.747



1) id: e59daf0692d34a63acec8716ed2d15f4)
Esempio: Borgh. Col. Lat. 386. Succedevano i federati, e nell'ultimo, e quinto luogo gli stipendiarj.
25) Dizion. 4° Ed. .
GODERECCIO
Apri Voce completa

pag.637



1) id: 68354002f5d54141a0f1ea8303f8d3bd)
Esempio: Borgh. Fir. disf. 278. Dove si sogliono per passatempo esercitare, e insieme riportarne piacevoli prede, e goderecce.
26) Dizion. 4° Ed. .
VISCONTERÍA.
Apri Voce completa

pag.286



1) id: f24e24aeb85040eca39b3f904b223363)
Esempio: Borgh. Vesc. Fior. 553. Sua iuridizione ec. vi è nominata così: viscontería, come castellanería, e podestería.
27) Dizion. 4° Ed. .
QUADERNUCCIO
Apri Voce completa

pag.3



1) id: 4c6942fbcf554c7f9077b43246cfb776)
Esempio: Borgh. Mon. 185. Simili giornaletti, e quadernucci, e come stracciafogli di spese minute non si conservano.
28) Dizion. 4° Ed. .
QUINTERNETTO.
Apri Voce completa

pag.24



1) id: b67b47615ae94f99b32cf9efae30c5be)
Esempio: Borgh. fast. Rom. 460. M'abbattei già in un quinternetto senza principio, che ec. era ito male.
29) Dizion. 4° Ed. .
MESTICATO
Apri Voce completa

pag.224



1) id: daf12553192d4b45a26f778c74bde1b0)
Esempio: Borgh. Rip. 53. Quando (i colori) sono ben distesi, e con ragione mesticati.
30) Dizion. 4° Ed. .
SPIRITATICCIO
Apri Voce completa

pag.674



1) id: ce6c493a00834e18b985f81c02852b1a)
Esempio: Borgh. Rip. 304. Ne rimase poi sempre spiritaticcio, e con gli occhi spaventati.
31) Dizion. 4° Ed. .
ANTICHETTO
Apri Voce completa

pag.212



1) id: b42ca53a44d54158b3b33b1ceb215d49)
Esempio: Vinc. Borgh. In pochi versi con purissima favella Romana, tuttochè un poco antichetta.
32) Dizion. 4° Ed. .
VETRIATO.
Apri Voce completa

pag.255



1) id: 80b9155df0574e90a94a035c05f00696)
Esempio: Borgh. Rip. 211. Ancora si può fare in un coreggiuolo, o in pentolino.


2) id: ec4c2ff39da74c9f8411d61a30355a55)
Esempio: E Borgh. Rip. 216. Veggendosi a bastanza colorito, si cava in una scodella vetriata.


3) id: b3dec3ba52804d35845fed3401d9267e)
Esempio: E Borgh. Rip. appresso: Fa di mestiero avere libbre cinque di cimatura di panni chermisì in pentola nuova vetriata.
33) Dizion. 4° Ed. .
ARCHITETTATO
Apri Voce completa

pag.249



1) id: 1e750073bd0a471b9091d9fd63a835bf)
Esempio: Borgh. Orig. Fir. 199. Alcuni perciò credono architettato da quel Vitruvio, che si tiene per principe degli architettori.
34) Dizion. 4° Ed. .
OTTANGOLARE, e OTTANGULARE.
Apri Voce completa

pag.446



1) id: 89ec531d98644acb9cc4624e2a7b3576)
Esempio: Borgh. Orig. Fir. 154. E soprattutto aver la forma ritonda, o quasi ritonda, che tale si reputa l'ottangulare.
35) Dizion. 4° Ed. .
TONDETTO
Apri Voce completa

pag.98



1) id: d44b2ab0507744eea020d903d38eb16c)
Esempio: Borgh. Mon. 161. Un cotal piccolo tondetto d'ariento nel mezzo del bacino, e nel coperchio della mesciroba.
36) Dizion. 4° Ed. .
SOLLECITATO, e SOLLICITATO.
Apri Voce completa

pag.574



1) id: 0dc05adf34fb4921a3a00ddf16beca2f)
Esempio: Borgh. Col. mil. 436. Fulminava la legge della maiestà rimessa su, e sollecitata da Tiberio.


2) id: 7edb5d04f16746b7ae78c9df49578d51)
Esempio: But. Purg. 19. 1. Levato lo sole, sollicitato da Virgilio, seguita lui.
37) Dizion. 4° Ed. .
TERRIBILISSIMO
Apri Voce completa

pag.66



1) id: d7a81d00ba8f409e9f08c0db6a2b76a2)
Esempio: Borgh. Fir. disf. 270. Con Agilulfo, che poco innanzi al suo Pontificato era nel regno successo al terribilissimo Autari.


2) id: bb5677ff5d2843ac9c20dddf940f1017)
Esempio: E Buon. Fier. 5. 4. 3. Terribilissim'ombre, Ferocissime belve.


3) id: 101648bd34484c5da6b37733d687e746)
Esempio: Buon. Fier. 5. 3. 6. E poi terribilissima ci sferza.
38) Dizion. 4° Ed. .
PESTILENTISSIMO
Apri Voce completa

pag.588



1) id: 1a1d526b334d49cea9c4877c23f1aa3e)
Esempio: Borgh. Vesc. Fior. 343. Delle eresíe fu sopra tutte l'altre pestilentissima quella degli Arriani (quì figuratam. per malvagissima)
39) Dizion. 4° Ed. .
IMPANNATO
Apri Voce completa

pag.735



1) id: 72de8ad7996e4f2e95d03dd5a0ed5298)
Esempio: Borgh. Rip. 181. Se pure il prende dal mezzo giorno, tenga le finestre impannate.


2) id: 0f0682cf20544aa499249adc25860761)
Esempio: E Borgh. Rip. 182. Ma se si dispongono in istanza bianca entro a finestra impannata, bisogna far, che sieno poco differenti i lumi dall'ombre.