Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 398 msec - Sono state trovate 1481 voci

La ricerca è stata rilevata in 3223 forme, per un totale di 1713 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
3163 60 3223 forme
1682 31 1713 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
AGUTO.
Apri Voce completa

pag.102



1) id: 2397f81b7b8841a6a2bf7d0f44168230)
Esempio: Br. Rett. L'aguto favellare isconcia la boce.
2) Dizion. 4° Ed. .
ASIO
Apri Voce completa

pag.287



1) id: 69e41bff82e543e5a4aec66a5ef8b174)
Esempio: Br. Rett. Sedete omai, e riposatevi a grande asio.
3) Dizion. 4° Ed. .
AVACCIO
Apri Voce completa

pag.326



1) id: 9adb008c3fbd40abb4563b53520bdb53)
Esempio: Br. Rett. E vuol per molti più avaccio perire, che con molti.
4) Dizion. 4° Ed. .
MADIÈ
Apri Voce completa

pag.113



1) id: fd7fefb1cffe428c9fe50e95642c5651)
Esempio: Br. Rett. È egli venuto da alcuna eredità de' tuoi parenti? Madiè no.
5) Dizion. 4° Ed. .
MAIORE
Apri Voce completa

pag.124



1) id: eb37a083e76f4e1a908f7a7d84ad379e)
Esempio: Br. Rett. E quanto per la cagione è maiore, e migliore, che gli altri animali.
6) Dizion. 4° Ed. .
PIOVANO
Apri Voce completa

pag.627



1) id: 8de4ee72244b4cf1b5433255fdc67ee8)
Definiz: Sust. Il Prete rettor della pieve. Lat. *plebanus.
7) Dizion. 4° Ed. .
PARROCCHIANO
Apri Voce completa

pag.499



1) id: 9c2ccb671a3e4f39861f100fba9332c2)
Definiz: Il Prete rettor della parrocchia, Paroco. Lat. parochus.
8) Dizion. 4° Ed. .
SPACCIO
Apri Voce completa

pag.630



1) id: 659611fdd8ea4f50896deaf08e58d610)
Esempio: Franc. Sacch. rim. 30.Hannoci spaccio neri, e brun, sanguigni.
9) Dizion. 4° Ed. .
CORRENTE
Apri Voce completa

pag.827



1) id: d64513fedcfa43d4aa3b92d52ece9f4e)
Esempio: Morg. 17. 98. Salì don Brun sopr'un suo gran corrente.
10) Dizion. 4° Ed. .
RIMUTAMENTO
Apri Voce completa

pag.188



1) id: 67f0df0ff1df4699bf71a423574d8470)
Esempio: Rett. Tull. E un altro ornamento, che s'appella rimutamento.
11) Dizion. 4° Ed. .
INTERPETRAMENTO, e INTERPRETAMENTO
Apri Voce completa

pag.881



1) id: dc5ca2efa06d4b6ebe1f6d9a135f0ad3)
Esempio: Rett. Tull. È un'altro ornamento, che si chiama interpetramento.
12) Dizion. 4° Ed. .
VEDOVELLA
Apri Voce completa

pag.212



1) id: 91a910d958cc4caebc4a7d742e7fc833)
Esempio: Rett. Tull. Il quale studievolmente ha morto una vedovella.
13) Dizion. 4° Ed. .
A BRUNO.
Apri Voce completa

pag.20



1) id: 85b0b81fe29a40a2b4bf365d4489721c)
Esempio: Petr. canz. 5. 7. Tutte vestite a brun le donne Perse.
14) Dizion. 4° Ed. .
LIBRETTO
Apri Voce completa

pag.65



1) id: 0add88f177254245a10e4beb222e45ee)
Esempio: Tesorett. Br. Dirò 'n questo libretto.
15) Dizion. 4° Ed. .
FONDAMENTO
Apri Voce completa

pag.487



1) id: bd056fc6e8994cbf93d49c035d3b4c08)
Esempio: Tesorett. Br. Ella è mio fondamento.
16) Dizion. 4° Ed. .
PIANO.
Apri Voce completa

pag.601



1) id: 2d5d955f897849d3b81aefbb3d408891)
Esempio: Tesorett. Br. Farò mio detto piano.
17) Dizion. 4° Ed. .
GUATATURA
Apri Voce completa

pag.695



1) id: 4ff065f8bd324b6c8ea5e663876f67ac)
Esempio: Rett. Tull. Muovere il volto, e fare una aspra guatatura.
18) Dizion. 4° Ed. .
LIVORE
Apri Voce completa

pag.80



1) id: 9ad1ba44e90a43eab1d6417080e54a46)
Esempio: Rett. Tull. Per non essere offeso da alcun livore d'invidia.
19) Dizion. 4° Ed. .
PULIMENTO
Apri Voce completa

pag.768



1) id: f21247f3375c4a71abdb1a646fab4c52)
Esempio: Rett. Tull. È un'altra sentenzia, che s'appella pulimento (quì figuratam.)
20) Dizion. 4° Ed. .
SBRIGAMENTO
Apri Voce completa

pag.345



1) id: f6448dc7773d416c8ed267c10290fbca)
Esempio: Rett. Tull. 86. È un altro ornamento, che s'appella isbrigamento.