Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 492 msec - Sono state trovate 7980 voci

La ricerca è stata rilevata in 20021 forme, per un totale di 11763 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
19403 618 20021 forme
11423 340 11763 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
100) Dizion. 4° Ed. .
BUCARE
Apri Voce completa

pag.476



1) id: 9b81e73ddc564d65a498b2214b2393b6)
Esempio: Buon. rim. 82. E mentre pullulando uscir vuol suore, Per mille vie mi bucherà la pelle.
101) Dizion. 4° Ed. .
BUONO
Apri Voce completa

pag.485



1) id: 3d3e025f0b0b4a71a4f8aa7fb62042f1)
v. A BUON CONTO.

2) id: 21e3b4e590784ec9baafed9885fef7a4)
v. A BUON CONTO.

3) id: fb1d33480aad4ccda65d4664895f66df)
Esempio: Bern. Orl. 3. 7. 4. Caricatevi pur di beneficj, Buon appetito, e buon stomaco fate.


4) id: e6d3ead3a7ed4afc9996258ce4183351)
Esempio: E Bocc. nov. 83. 4. Gli si fece incontro Nello, e disse: buon dì Calandrino; Calandrino gli rispose, che Iddio gli desse il buon dì, e il buon anno.


5) id: 50892b78f88943b29736678f6f0aa5db)
Definiz: §. XVI. Buon dì, Buon giorno, Buona sera, Buona notte, e simili, sono modi di salutare. Lat. salve. Gr. χαῖρε.


6) id: a5854ba0b11144f4a0ba1673e1e34a9c)
Esempio: E Dan. Inf. 4. Lo buon maestro cominciò a dire.


7) id: b26668c59ba94e748072d0ca64ba1c80)
Esempio: Petr. son. 14. Quanto più può, col buon voler s'aita.


8) id: 2132f5e0cf874604a026332279c011ec)
Esempio: E Petr. canz. 21. 7. Drizza a buon porto l'affannata vela.


9) id: 590a9ba2620c4c4182d56fbc9ef0be34)
Definiz: §. XIV. Di buon animo, posto avverbialm. vale Allegramente, Volentieri. Lat. hilariter, libenter.


10) id: 7ce02b277a8c4390a6311417b71a4ee5)
Esempio: Bocc. nov. 27. 3. Sommamente il pregò, che di buon cuore stesse.


11) id: bb9cd54c60e4497c972e432c3167e3a6)
Definiz: §. XXV. Buon mercato, contrario di Caro. Lat. vili pretio, vili. Gr. εὐτελῶς.


12) id: f5a486edba814a6f9755784c224a242c)
Esempio: E Ber. Orl. 3. 6. 52. Di parole, rispose, è buon mercato.


13) id: c5b8bde17c05491c8302798848c1f137)
Esempio: Bocc. nov. 4. 6. E presentatagli quella ec. con un buon volto disse.


14) id: 06890451276847e398aaf12ab8cd9f3a)
Esempio: E Bocc. nov. 18. 31. E cominciossi a dar buon tempo con lei.


15) id: 4ef0dc10cbf447df8adf193e99f351dc)
Esempio: E Bocc. nov. 67. 13. Bocca mia dolce, tu prenderai un buon bastone.


16) id: c564904aed99432a939d1fe2fb5d5a49)
Esempio: Libr. mott. Di che misura era? Messere, era come un buon zipol grosso.


17) id: a02494f6676640699a22f49fe332b485)
Esempio: Din. Comp. 2. 31. Partironsi i capitani molto allegri, e di buon animo.


18) id: 6267ab23d36d4f3b837b4e8c79efa989)
Esempio: E Bocc. nov. 87. 35. Buon dì, madonna, sono ancor venute le damigelle?


19) id: ac0a044ded614e10b357eb5b399204b8)
Esempio: Bern. Orl. 1. 3. 89. Tu fai de' fatti miei sì buon mercato.


20) id: e2236b7c04d24115861652e179a0eb2b)
Esempio: E Bocc. nov. 66. 5. La donna fatto buon viso ec. lietamente il ricevette.


21) id: 2ce435515f584e008e9a62018f1df35f)
Esempio: Bocc. nov. 44. 12. Noi non possiamo aver di lui altro, che buon parentado.


22) id: b283f8fd147b4968b06372f7e2fb7012)
Esempio: Bocc. nov. 15. 12. Avendo inteso, che a Napoli era buon mercato di quelli.


23) id: 4731f8428c95417dac0d65fd43308300)
Esempio: E Bocc. nov. 66. 10. Io credo fermamente, che egli non sia in buon senno.


24) id: 21e00ad2963345d0bcf874a0935b72c0)
Esempio: E Bocc. nov. 8. 2. Fu adunque in Genova, buon tempo è passato, un gentiluomo.


25) id: 6b53ef57640c4692a13fee85597f7f2f)
Esempio: E Bocc. nov. 83. 11. E cominceráne a bere un buon bicchier grande per volta.


26) id: 1f9f97d98bbb4bada8d48a99c45e17c7)
Esempio: Libr. cur. malatt. I poveri uomini riceverono quel miglioramento a buon conto della grande speranza.


27) id: 9b3cb2cc9bd34036bdb879dae06ac75f)
Definiz: §. XIX. Di buon volere, e Di buona voglia posti avverbialm. vagliono Volentieri. Lat. libenter. Gr. ἐκουσίως.


28) id: e1e34586546143b68a276dd995581157)
Esempio: Bern. Orl. 3. 7. 36. Quivi era non so come capitato Un certo buon compagno Fiorentino.


29) id: 4dfe16de93d94681ba74e5be269fcfc8)
Esempio: E Bocc. nov. 16. 12. Venuto il buon tempo, Madama Beritola con Currado, e colla sua donna sopra il loro legno montò, ec. e con buon vento tosto infino nella foce della Magra n'andarono.


30) id: 2dbe70e2e63a47fe9537c68c1a093c81)
Esempio: Lab. 344. La nostra città avrà un buon tempo poco che cantare altro, che delle sue miserie.


31) id: ec712944bc7641bdaea9366d388617f9)
Definiz: §. XV. Star di buon cuore, Stare allegro, quieto, e contento. Lat. bono animo esse. Gr. σθάῤῥει θάῤῥειν.


32) id: c7cd570bd45249eeae80c85f8f0d9265)
Esempio: Libr. Son. 127. Buon dì, vel Dio v'aiuti, o buona sera, Secondo la stagion prendi 'l saluto.


33) id: beaf9988180b4227b0211b0803dde219)
Esempio: M. V. 1. 28. Per quello pregio, che il Re di Francia volle, e a buon mercato.


34) id: b29a1f482145429ab8f5eda4c5fbfe2f)
Esempio: Bocc. nov. 6. 3. Gli venne trovato un buon uomo, assai più ricco di danari, che di senno.


35) id: 866179cc3f0a4795b4c83182b0b3c286)
Definiz: §. XXI. Render buon conto, vale Mostrare d'aver bene amministrato, o operato in checchè si sia. Lat. rationem reddere.


36) id: a3bbf6ca67314038af0bbc4e384742a9)
Esempio: Bern. Orl. 1. 24. 6. A solo a solo avevan combattuto Con tutti dui, e buon conto renduto.


37) id: 9740ab30af9a4c84a6a74c6ab8689462)
Esempio: E G. V. 12. 118. 1. I detti della Rocca con altri loro seguaci popolani l'avieno retta buon tempo.


38) id: d1a260210ab043f4ae84c40778972430)
Definiz: §. XX. Buon compagno, dicesi d'Uomo allegro, e alla mano, di conversazione. Lat. comis, iucundus, suavis. Gr. ἡδύς, φιλάφιλος φιλόφιλος.


39) id: 47c385050f06471cb972b8da5f423c76)
Esempio: Bern. Orl. 2. 10. 11. Menò 'l gigante a buon conto prigioni Color di là dal ponte, e' torrioni.


40) id: d1cde4f6267241168b3bce121faa68c9)
Esempio: Bern. Orl. 1. 10. 2. Avrà uno in buon conto una persona, Ciò ch'ella fa gli par, che perle sia.


41) id: 7f4a5471ff734d97a5556a93435e6557)
Esempio: Bocc. nov. 9. 4. La quale ec. se io far lo potessi, volentieri ti donerei, poi così buon portatore ne se'.


42) id: 534f2570066a4b93a5bdbd619fd3b2f6)
Esempio: G. V. 6. 47. 4. Fe ivi presso a due miglia in sulla roccia, ed in luogo d'avere buon porto, una terra.


43) id: fb08cee56ff84fa7b3169073fe907214)
Definiz: §. XVII. Diciamo Buona pasqua, Buone feste, Buon capo d'anno, ed è una sorta di saluto, ed augurio di felicità ne' detti tempi.


44) id: 4c762ab6388241bc9e466acc7a2c5e1c)
Esempio: Bocc. nov. 27. 37. E andatisene insieme a letto di buon volere fecero graziosa, e lieta pace, l'un dell'altro prendendo dilettosa gioia.


45) id: 0b7fdf201dad462fb2c7625bfdc560de)
Esempio: E Bocc. g. 3. f. 8. Ed ebbevi di quelli, che intender vollono alla Melanese, ch'e' fosse meglio un buon porco, ch'una bella tosa.


46) id: e72835f86ced459eb6e52e79b4914321)
Esempio: E Bocc. nov. 79. 44. Sentendo il medico costor venire a lui, si fece loro incontro dicendo, che Iddio desse loro il buon dì.


47) id: 8a37779aeff1496fba84935c83a9b5c9)
Esempio: Bocc. nov. 1. 11. Il buon uomo, il quale già era vecchio, e disordinatamente vivuto ec. andava di giorno in giorno di male in peggio.


48) id: f580c666d62e4928aa8e17635bbf3964)
Definiz: §. XXII. E Render buon conto figuratam. vale Mostrare, o in parole, o in fatti, di poterne quanto l'altro. Lat. par pari referre. Gr. καλὸν λόγον ἔχειν.


49) id: c20f9edd2e6c4d059cefec752d9714a4)
Definiz: §. XXIII. A buon conto, dicesi allorachè si dà, o si riceve alcuna somma per aggiustarsene nel saldo del conto. Lat. partem debiti in antecessum solvere. Gr. κατὰ λόγον.


50) id: fc08c3763337497b845ec7cce9c109c9)
Esempio: Stor. Eur. 1. 3. Cominciò a tentare ec. le forze, e l'animo del suo nimico, ma trovando chi gli rendeva sempre buon conto, anzi restava sempre al disopra ec.


51) id: bc826c918b0246c0af18c9f3dea4d935)
Esempio: E Bocc. nov. 20. 5. Incominciò a 'nsegnare a costei un calendario buono da fanciulli.


52) id: 4a17b884cdca431292262e4e125b5de9)
Esempio: Bocc. nov. 30. 20. Ora parendoli da dormire, comandò, che colla buona notte ciascuno alla sua camera si tornasse.
102) Dizion. 4° Ed. .
GAUDERE.
Apri Voce completa

pag.577



1) id: 38922a8d7a6d4238955baa1d7e7da4d9)
Esempio: Dant. rim. 22. Tu sai ben, come gaude.
103) Dizion. 4° Ed. .
DONQUA, e DONQUE
Apri Voce completa

pag.241



1) id: bf7c8151b38f43fa9f6b881c814f91c3)
Esempio: Rim. ant. Ser. Onest. 106. Donqua, come faraggio?


2) id: 9905d7f91bd04685ae7a833049701c0d)
Esempio: Rim. ant. Guid. G. 111. Vostro orgogliare donqua, e vostra altezza Mi faccian prode.


3) id: a919ac1b86e9461db3aba037e4ddb5f0)
Esempio: Rim. ant. Giac. da Lent. 109. Or donqua moro eo? No, ma lo core meo More più spesso.
104) Dizion. 4° Ed. .
IMMATURO
Apri Voce completa

pag.729



1) id: f0efd5de313b4f998a69250f5349a3df)
Esempio: Rim. ant. Guitt. 90. Non affrettar l'immatura partita.
105) Dizion. 4° Ed. .
INTENERIRE.
Apri Voce completa

pag.878



1) id: df9727ab1be14df3aca3d9159450245a)
Esempio: Varch. rim. past. Intenerisco, e me stesso disaspro.
106) Dizion. 4° Ed. .
SOSPIRATORE.
Apri Voce completa

pag.614



1) id: 06b1fc3c444e4e648763182b4006f91e)
Esempio: Rim. ant. F. R. Grave sospiratore ogni momento.
107) Dizion. 4° Ed. .
DISOLATO.
Apri Voce completa

pag.185



1) id: 21af702722ba452ea9094ae5e5518402)
Esempio: Franc. Sacch. rim. Ogni regno diviso è disolato.
108) Dizion. 4° Ed. .
DISPENSATORE.
Apri Voce completa

pag.191



1) id: 10025c0085244260a02530bab63cc365)
Esempio: Rim. ant. Guitt. 96. Ch'eo son dispensatore d'umiltate.
109) Dizion. 4° Ed. .
FANTINO
Apri Voce completa

pag.347



1) id: 86c89713e766451098ca8ca29e9e61ad)
Esempio: Franc. Sacch. rim. Vecchi, mezzani, giovani, e fantini.


2) id: 2c0297bd64254237a2b10da53b8b0235)
Esempio: Lasc. rim. Ma tu, che sei fantino, Sta' pur forte (quì scherza equivocando sul significato di vantaggioso, e fantino, che cavalca i barberi.)


3) id: 4258e4e955e04d918c32ec9651999ef1)
Esempio: Buon. Fier. 1. 4. 4. Ma chi fantino a me corre il cappello, L'attacchi alla finestra, e faccia i fuochi.


4) id: 6001f7900e534fa59f988ed2519f2a0e)
Esempio: Buon. Fier. 2. 3. 7. Vanne alle mosse, Ciascuno ha fautori; La chiocciola ha fantino una farfalla, Il centogambe un grillo.
110) Dizion. 4° Ed. .
DOLZORE
Apri Voce completa

pag.234



1) id: 0c66fab2bfdd46318efa8a53fc04cca7)
Esempio: E Dan. rim. 13. Altro sperando m'apporta dolzore.
111) Dizion. 4° Ed. .
DOMATORE
Apri Voce completa

pag.236



1) id: 8f4ce61225454f8ab986055299ab25e8)
Esempio: Franc. Sacch. rim. De' miei nimici franco domatore.


2) id: f7f408f4925142e386c8b473707b0b12)
Esempio: Tass. Ger. 20. 14. O de' nemici di Giesù flagello, Campo mio, domator dell'Oriente, Ecco l'ultimo giorno.
112) Dizion. 4° Ed. .
DESTRO
Apri Voce completa

pag.82



1) id: 1812536484df4bed89df28e46b730ffe)
Esempio: Bern. rim. 4. Un camerotto da destro ordinario.
113) Dizion. 4° Ed. .
INGANNATO
Apri Voce completa

pag.827



1) id: e7e852579d6c45dda3031bf0db83b2bf)
Esempio: Dant. rim. 39. Vedete omai quanti son gl'ingannati.
114) Dizion. 4° Ed. .
INDRACARE, e INDRAGARE
Apri Voce completa

pag.802



1) id: cbf68434679a4089addee2395becc9d3)
Esempio: Franc. Sacch. rim. Mostrando versi, ove costei m'indraga.
115) Dizion. 4° Ed. .
INCANCHERARE, e INCANCHERIRE
Apri Voce completa

pag.766



1) id: bc57a69f8af34c7fbf484e7aa71153d0)
Esempio: Bronz. rim. burl. In modo sono incancherite l'ire.


2) id: c09c6b8e8fd748eb9dc1811db4590b44)
Esempio: Buon. Fier. 3. 3. 12. Lo 'ncancheri, e 'l punzecchi per promessa Cavarne o d'una vesta, o d'un gioiello.
116) Dizion. 4° Ed. .
FORZATORELLO
Apri Voce completa

pag.510



1) id: db9393a77a93498dba66b4640baddc99)
Esempio: Rim. ant. F. R. Amore tristerello, Crudel forzatorello.
117) Dizion. 4° Ed. .
LUCIGNOLATO
Apri Voce completa

pag.93



1) id: 01be465a73724f0c9992c8fb761c88d2)
Esempio: Franc. Sacch. rim. Lucignolati, e unti di pescina.
118) Dizion. 4° Ed. .
ADATTANZA.
Apri Voce completa

pag.53



1) id: b926d09921194c598cc3d5d922672bec)
Esempio: Rim. ant. R. Per giusta, e convenevole adattanza.
119) Dizion. 4° Ed. .
ASTRATTO
Apri Voce completa

pag.308



1) id: 68d6c846c0de48f8b8e08afdfa3c4fa8)
Esempio: Bern. rim. E' par le quattrotempora in astratto.