Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 1105 msec - Sono state trovate 34133 voci

La ricerca è stata rilevata in 187261 forme, per un totale di 151743 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
183495 3766 187261 forme
149362 2381 151743 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
1) Dizion. 4° Ed. .
INCONVENIENZA
Apri Voce completa

pag.787



1) id: d70a5e36165544f8bdd9264e8227a114)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. Seguitavano di queste inconvenienze.


2) id: 4df8fd29401047a187da99e74e0504e6)
Esempio: E Frutt. ling. Grande inconvenienza è, che que', che son rei, e pessimi, presumano di punire, e di riprendere li peccati altrui.
2) Dizion. 4° Ed. .
ASSIDUAMENTE
Apri Voce completa

pag.301



1) id: e30da25cf92d41f082cd2205c873b5b7)
Esempio: Cavalc. specch. cr. Il diavolo tenta assiduamente.
3) Dizion. 4° Ed. .
ESPRESSAMENTE.
Apri Voce completa

pag.313



1) id: caf1ed92a3ee48008105d2f7f3794133)
Esempio: Cavalc. specch. cr. E questo espressamente mostrò nell'Evangelio.
4) Dizion. 4° Ed. .
SECONDARIO
Apri Voce completa

pag.450



1) id: fb6534bc05374504bbe1456be4bda132)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. Secondario gli comincerà a dispiacere.


2) id: 32ff003184e741da9051c68ce5c62f1c)
Esempio: Maestruzz. 2. 19. Non perciò in uno medesimo ordine, ma in prima, e principalmente quando manca la verità, e secondario quando manca la giustizia.
5) Dizion. 4° Ed. .
SPREGIATO.
Apri Voce completa

pag.684



1) id: e145a97edbea4cec9450777ac5da3136)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. Vedendo uomo spregiato, e mal vestito.


2) id: b90bd9bac0f74d828479be55fab80f59)
Esempio: D. Gio. Cell. lett. 25. L'assempro ce ne diede Cristo nostro Salvatore, il quale più volte spregiato, e schernito da' Farisei non se ne curava.
6) Dizion. 4° Ed. .
POTISSIMO
Apri Voce completa

pag.683



1) id: d4b10b89096b4d56a52b8434c8a5821d)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. Questo modo è potissimo, e necessario.


2) id: 3d7c716039b14e078818e13a844c85b5)
Esempio: Lor. Med. com. 157. E perchè il principio in tutte le cose è la potissima parte, la mente nostra volentieri torna ec. a quelle cose, che concorsono al principio.


3) id: fae7f4a13da5437b9d9acf91b5c88348)
Esempio: E dial. bell. donn. 376. Col mirabile, e necessario uso delle mani, potissime ministre del tatto.
7) Dizion. 4° Ed. .
SEGGIOLA
Apri Voce completa

pag.456



1) id: 6a3f6b69c7564e06924d63483f552591)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. S'empiessono di loro le nostre seggiole.


2) id: 1697e19ead0147f7b49cd6980c0f698f)
Esempio: Cr. 5. 41. 1. Il faggio è arbore grande, il quale nasce nell'alpi, del quale si fanno ottime lance, e assi di seggiole, e di libri.


3) id: 5f3d8d9ca10c4f5e8f5c6c43f7e5a947)
Definiz: §. II. Seggiola, diciamo anche a quel Legno, che si conficca a traverso sopra l'estremità de' correnti, per collegarli, e reggere gli ultimi embrici del tetto detti Gronde.
8) Dizion. 4° Ed. .
FRANCO
Apri Voce completa

pag.517



1) id: be9bf2842f324adeb1f19af9037a34ff)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. Siamo popolo di Dio, e dobbiamo esser franchi.


2) id: df790912ea40454798be1a8fe98b6503)
Esempio: Dant. Inf. 2. E tanto buono ardire al cuor mi corse, Ch'io cominciai, come persona franca.


3) id: 0d64feb03b264ee5b18025a0d596ff66)
Esempio: Malm. 2. 18. Che in far vivande saporite, e buone Fu subito squisito, e molto franco.


4) id: d2e4b485c19945a0821ccd849fff8fdf)
Esempio: Dant. Inf. 27. Tra tirannía si vive, e stato franco.


5) id: 05772a13c17a49c9b4e1e4789613afdb)
Esempio: Bern. Orl. 1. 21. 49. Che quel conte, ch'io ebbi per padrone, Franco mi fece, e non avendo erede, Tutto lo stato, e roba sua mi diede.


6) id: 4b290685e3b6417ca1a4684e0b3ebd91)
Definiz: §. III. Franco di porto, si dice delle lettere, e simili, quando sono francate da chi le manda.


7) id: 15daee33372b462795cf31458b832840)
Esempio: Petr. cap. 9. Poi quel buon Giuda, a cui nessun può torre Le sue leggi paterne, invitto, e franco.


8) id: c3b3dec7e1974873b15b46dd00eb590f)
Definiz: §. II. Far franco, vale Francare, Liberare, e proprio è Dare la libertà agli schiavi. Lat. liberare, manumittere. Gr. ἀπελευθεροῦν.


9) id: 7d3ed48e875248f9bdaa3eb90284f6ea)
Esempio: Tes. Br. 5. 17. E non per tanto che egli sia signore, l'altre sono tutte franche, ed hanno loro dilibera signoría.
9) Dizion. 4° Ed. .
ABORTIVO.
Apri Voce completa

pag.19



1) id: 0438c55aa2844ae295d2b2ac06c88804)
Esempio: Cavalc. Specch. Cr. San Pagolo ancora si chiama abortivo, e minimo.
10) Dizion. 4° Ed. .
INSPIRAZIONE
Apri Voce completa

pag.866



1) id: 85e80c91d1824baea14e2f74fbeec8a5)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. La carità prima si concepe per buone inspirazioni.


2) id: 02c8b2a9adcb4084b10f9d2a88e5476a)
Esempio: E Discipl. spir. Questo tale disprezzando le sante inspirazioni, crede, più tosto che a quelle, alle male suggestioni del diavolo.
11) Dizion. 4° Ed. .
INORDINATAMENTE
Apri Voce completa

pag.851



1) id: 69a09efb67ba4da884117472493235ce)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. Il quale ci trovasse alcuna autorità posta inordinatamente.
12) Dizion. 4° Ed. .
RICORDAMENTO
Apri Voce completa

pag.146



1) id: ad7d2075592645f9bc14a4a106cd8e8d)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. Ed alla per fine in ricordamento d'amore ec.


2) id: df3c3859f1c049abb930bd0f071d6f51)
Esempio: Vit. SS. Pad. Riempiendo la mente di sante meditazioni, fui liberata de' ricordamenti, e pensieri, e fantasíe delle false, e vane scienzie.
13) Dizion. 4° Ed. .
CAMERELLA.
Apri Voce completa

pag.520



1) id: 915267b8f6894d7299bb7d0580b0d01e)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. Vedi ancora tre lettucci in una piccola camerella.


2) id: cf99ca2c26d2457ca78956d06341ddd2)
Esempio: Sen. Pist. Ordinano ciò, ch'ell'hanno recato, e ripongono per camerelle, e per fiali.


3) id: c9f2d8c66a334f55846424c5a8e1bca5)
Definiz: §. II. E Camerella, diciamo oggi un Chiuso di drappi, o simili robe per fasciare il luogo, dove si tiene il letto.
14) Dizion. 4° Ed. .
ADEMPIRE.
Apri Voce completa

pag.60



1) id: 5480ed98181b4f2687d452265e96ca19)
Esempio: Cavalc. specch. cr. Tanto mi diletto d'osservare i comandamenti d'Iddio, e d'adempirli.
15) Dizion. 4° Ed. .
SPAZZATURA
Apri Voce completa

pag.643



1) id: 4545ea6900ba486784503a3be073997b)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. Noi siamo riputati come immondizia, e spazzatura del mondo.


2) id: 5767f1a7b9204bee910a99bf7d74e228)
Esempio: Soder. Colt. 66. Le nebbie, che vengono alcuna volta sopra, e tra le viti, si scacciano col fummo, e fiamma di pagliaccia, o altra robaccia, o spazzatura abbruciata di casa.


3) id: 158a63750d8e476a96673bc917e38726)
Esempio: E Franc. Sacch. nov. 215. Cominciò a ragionare, che la spazzatura della sua bottega valea ogni anno più d'ottocento fiorini.
16) Dizion. 4° Ed. .
QUASSUSO.
Apri Voce completa

pag.15



1) id: 5363dc2b20c14148bb8b6978be9e8b93)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. E non vedemo noi salire niuno di loro quassuso.
17) Dizion. 4° Ed. .
STERCO.
Apri Voce completa

pag.738



1) id: 35f52c3ec56d4251a010767e6ff95e72)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. Ogni cosa mi reputo sterco, per potere aver Gesù.


2) id: 430ef2ef947b47efab32c3b54683a905)
Esempio: Buon. Fier. 5. 4. 5. Fogna, che delle fogne Raccoi gli sterchi, e le immondizie ingozzi.
18) Dizion. 4° Ed. .
BUONAMENTE
Apri Voce completa

pag.484



1) id: bfa6e8fe9abd4350b908ae9690640d4e)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. La maggior consolazione, che tu potessi buonamente avere ec.


2) id: cf91b9f6ad3944899eb7d8730521c1aa)
Esempio: G. V. 4. 29. 1. S'apprese un altro fuoco in Firenze, e buonamente ciò, che non arse al primo fuoco, arse al secondo.
19) Dizion. 4° Ed. .
ABBONDARE.
Apri Voce completa

pag.11



1) id: b12c284eb98a4c43ac3982cb7e5c1994)
Esempio: Cavalc. Specch. cr. Tu abbondi di ricchezze, e Cristo fu pieno di povertade.


2) id: c6419f730e0040ceaa600ccdb67aed7c)
Esempio: Morg. 18. 4. Gente, e tesoro il mio reame abbonda.


3) id: cc561c9f9ee6423095e9081ee08b2437)
Esempio: Bocc. 77. 55. V'erano mosche, e tafani in grandissima quantità abbondati.


4) id: 4ee0fe6e15b741c9a8b0c6289f6f3755)
Esempio: Bocc. g. 4. p. 18. Io so, secondo l'Apostolo, abbondare, e necessità sofferire.
20) Dizion. 4° Ed. .
POTENTEMENTE
Apri Voce completa

pag.683



1) id: 6568b4e5c8da41a88741df1063aa17ce)
Esempio: Cavalc. Discipl. spir. I potenti potentemente saranno tormentati.