Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 672 msec - Sono state trovate 27210 voci

La ricerca è stata rilevata in 119816 forme, per un totale di 91313 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
116587 3229 119816 forme
89377 1936 91313 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
160) Dizion. 4° Ed. .
MONSIGNORE
Apri Voce completa

pag.278



1) id: a1bdc244f88d450caf2dcb379bc83b86)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 5. 8. Finitò lì le cirimonie, Cesare contò a monsignore ec.


2) id: 0089fd8561984bb3b2f876807bd0a8b9)
Esempio: Bern. rim. 1. 1. Monsignor di Verona mio padrone Era ito quivi accompagnare un frate.


3) id: 41fa5d4162234ad5be6b4b22c4b3cf9d)
Esempio: E Ber. rim. 1. 56. Quel monsignor degli stival tirati.
161) Dizion. 4° Ed. .
DISCALZARE
Apri Voce completa

pag.158



1) id: 93e0223eb3be4a8480d9ac790b23a8a2)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 5. 10. E discalzati i piedi, Le pompose regal veste deponi.
162) Dizion. 4° Ed. .
NUOVA.
Apri Voce completa

pag.369



1) id: a1b7e30da2f8495bb4b1d150c9acb4aa)
Esempio: Cecch. Stiav. 4. 6. Or a cercar di lui, e dargli questa Nuova, che la terrà più che da calze.


2) id: 946e51973b3d462590c4d3d0af889b57)
Esempio: Red. lett. 2. 35. Questo officio ec. mi farà l'onore d'accompagnarlo colle nuove dell'ottima sanità goduta dal sig. N. N. suo figlio.
163) Dizion. 4° Ed. .
RATTIZZARE.
Apri Voce completa

pag.78



1) id: 1432eb1cc1924fbf81b88a79afbe7e76)
Esempio: Cecch. Donz. 2. 3. Padrone, dhe stando in casa rattizzate Il fuoco, che il bue non sarà cotto.


2) id: 5d48f7fba3164cd0b7ca45b9ff886a02)
Esempio: Buon. Fier. 3. 3. 2. E ritta poi la gobba, Volendo rattizzar di nuovo il fuoco, La fiamma s'avventò verso Galizio.


3) id: b5b1ef8fdf624940b079485befa956a2)
Esempio: Tac. Dav. stor. 2. 296. Le male biette, e la città feconda madre di nimicizie, le rattizzò, e mise ambo in gara d'onori, di codazzi ec. (il T. Lat. ha auxerat)
164) Dizion. 4° Ed. .
CACAPENSIERI.
Apri Voce completa

pag.494



1) id: a0972fac90ba4947b6737e6ded79902d)
Esempio: Cecch. Dissim. 3. 5. Contatela a quel cacapensieri di Filippo mio fratello voi, che a me non cred'egli.


2) id: 3de0c280388e41bfaa3673ee5ef79dfb)
Esempio: E Cecch. Dissim. 5. 2. Starmi a spezzare il capo con questo cacapensieri.


3) id: d407962d9afc48db84a18ee3137c6d3e)
Esempio: Segr. Fior. Cliz. 2. 3. Non è mai, se non in sulle taverne, su per i giuochi; un cacapensieri, che morre' di fame nell'Altopascio.


4) id: e1f979befadb47b5bccccce6d4440da7)
Esempio: Car. lett. 1. 45. Credo, perchè si sia avveduto, che in questi casi io sono stato infino ad ora un cacapensieri.
165) Dizion. 4° Ed. .
PROMUTA.
Apri Voce completa

pag.742



1) id: e92ad2ccb1584d0482dc652123cc62b1)
Esempio: Cecch. Dot. 1. 1. E la promuta poi fatta in Maiorica Non vi dovette arricchire? .
166) Dizion. 4° Ed. .
GRATAMENTE
Apri Voce completa

pag.662



1) id: 924f819fbd9349f48243423e7309bb37)
Esempio: Cecch. Mogl. prol. Nè cercherà Altro, ch'essere udita gratamente (quì vale: attentamente)
167) Dizion. 4° Ed. .
BALORDACCIO
Apri Voce completa

pag.376



1) id: 2d398560f4ba4542a6e28ec6ff7f3ae4)
Esempio: Cecch. Mogl. 4. 10. Balordaccio capone, su su accomodati Al temporale, e dammi del Messere.


2) id: 92a3b3da264744c2a2e08ccaff6dd7b2)
Esempio: E Esalt. cr. 3. 10. O vanne là, e metti il chiavistello, Balordaccia.
168) Dizion. 4° Ed. .
CAROTA.
Apri Voce completa

pag.573



1) id: 335f88ad09ea4c81886565d7caf73eb5)
Esempio: Cecch. Corr. 2. 2. Ed egli avesse una carota dietro, E in man le foglie.


2) id: 780f22cc90574bba818c187a30e97e56)
Esempio: Bern. Orl. 2. 3. 25. E son profeti del tempo presente, E caccian su carote alla brigata.


3) id: 497691d2fcea49eb9fd2f25762b6f316)
Esempio: Buon. Fier. 4. 2. 7. Quivi barbassori Battersi i fianchi, e screditando questa, Delle passate fiere dir carote, E scaricar miracoli.


4) id: 95eb4df7673549c3a61537bab312b6c5)
Esempio: Alam. Colt. 5. 139. La purpurea carota, la vulgare Pastinaca servil, l'enula sacra.


5) id: 5c7ee474527a470eb50bc9e5dcea9bef)
Esempio: Malm. 2. 70. Noi vi facevam morto, o giudicate, Se la carota c'era stata fitta.
169) Dizion. 4° Ed. .
MERENDONACCIO
Apri Voce completa

pag.215



1) id: e31b7c4f02d94286b22167e02855c656)
Esempio: Cecch. Spir. 4. 5. Su, alzala Merendonaccia, che se' grande, e giovane, Da reggere ogni verso.
170) Dizion. 4° Ed. .
RAGGUAGLIATO.
Apri Voce completa

pag.47



1) id: 50b42013db014d22ba3505c6c310fd11)
Esempio: Cecch. Dot. 5. 2. Lo tratterrò in Firenze, e vi terrò Ragguagliato del tutto (cioè: informato, avvisato)
171) Dizion. 4° Ed. .
IMBECCATELLA
Apri Voce completa

pag.718



1) id: df597e4c57fb4c99ace036e5be89ff55)
Esempio: Cecch. Dot. 3. 5. Se apposta di due grossi, che egli avrebbe Speso, e' vi coglie qualche imbeccatella.
172) Dizion. 4° Ed. .
GHIGNETTO.
Apri Voce completa

pag.597



1) id: 265ac4242b08438f823294fd6cedbf66)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 5. 3. Ti dà della manetta in sulla spalla, O ti fa, salutandolo, un ghignetto.
173) Dizion. 4° Ed. .
SOLATO.
Apri Voce completa

pag.568



1) id: 8910fb3fdd5b42c69e2b588547eb6553)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 5. 3. Ricorditi, Carin, che i cortigiani Hanno solate le scarpe di buccia Di cocomero.
174) Dizion. 4° Ed. .
VOTABORSE
Apri Voce completa

pag.333



1) id: 0181762c788a4d90a2675b497be705fc)
Esempio: Cecch. Spir. 1. 1. Tra codeste tante È forza, ch'e' vi sia il votaborse.
175) Dizion. 4° Ed. .
AFFIBBIARE.
Apri Voce completa

pag.74



1) id: 193f8207ac0d4380acf7be8ecbaa5ae5)
Esempio: Cecch. Inc. 4. 4. Io sento cogliermi Quà sulle corde una mazzata, ed ecco Affibbiarmene un'altra.
176) Dizion. 4° Ed. .
CASIERE, e CASIERA.
Apri Voce completa

pag.584



1) id: b7d70f57d1304ef68ccf13f7f4510ffa)
Esempio: Cecch. Dissim. 5. 8. Ordina, che si rivesta il Crema casiere quì della suocera d'Alessandro.


2) id: c7c3c7d96c6d4ad290155382497ef474)
Esempio: Buon. Fier. 3. 3. 2. S'io non era presto A pigliar quel catin, che di rannata Fredda votar appunto volea Agnola Di Curradin casiera.


3) id: 4d465e530efc4badbd9f13a95c5c22f4)
Esempio: Lasc. Par. 1. 1. Quivi la lasciarono per casiera, cioè guardiana, o fattoressa.
177) Dizion. 4° Ed. .
SASSAIUOLA
Apri Voce completa

pag.328



1) id: 89dad0a23dee41c880c4ab86e1eb0e5c)
Esempio: Cecch. Mogl. 3. 4. Che se i citti s'accorgessero Di questo vostro umore, e' vi farebbono La sassaiuola dietro.


2) id: e505ff8d461e4ef3b2cd07edcb736bb8)
Esempio: Buon. Fier. 3. 1. 9. O qualch'altro, ch'armeggi Cavalcando di Pindo Sul caval Pegaseo le sassaiuole (quì figuratam.)
178) Dizion. 4° Ed. .
MOCAIARDO, e MUCAIARDO
Apri Voce completa

pag.263



1) id: c46c614a3bc74d11ab07dc2a587531a7)
Esempio: Cecch. Dot. 2. 4. Quando io tolsi Tua madre, i' feci un dommasco, e di sotto Un mocaiardo.
179) Dizion. 4° Ed. .
SCIOPERARE
Apri Voce completa

pag.397



1) id: 35d8aed9317e4d228f489b0c730e19b8)
Esempio: Cecch. Esalt. cr. 3. 4. A voler, che Paian saccenti, bisogna far fare Le cose, quando scioprano i Cristiani.


2) id: 845215be43d248749d0bb5222926f070)
Esempio: Malm. 1. 29. Perocchè chi mi dà che far mi sciopra.


3) id: 9e83100245e845abb17b364f59ca2020)
Esempio: Car. lett. 1. 11. Non occorre, che si scioperi a rispondermi, perchè mi basta, che mi tenga in sua buona grazia.