Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 437 msec - Sono state trovate 5422 voci

La ricerca è stata rilevata in 27225 forme, per un totale di 21559 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
26419 806 27225 forme
20997 562 21559 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
160) Dizion. 4° Ed. .
RICENTE
Apri Voce completa

pag.134



1) id: 74f83a6e07074548ba339b741cab1f19)
Esempio: Coll. SS. Pad. Il ricente mangiare non lascia avere il sottíle, e lieve sentimento.
161) Dizion. 4° Ed. .
RIPRENDEVOLE
Apri Voce completa

pag.213



1) id: 9fcc2a68f73248e6b3cb9181bb771f9b)
Esempio: Coll. SS. Pad. Sì ne ritrae, e ritarda da quello riprendevole superchio dello spirito.
162) Dizion. 4° Ed. .
SUSTANZIALE, e SOSTANZIALE.
Apri Voce completa

pag.821



1) id: 48aa1c4099a7442c966d1b0161dec384)
Esempio: Coll. SS. Pad. Così medesimamente non dobbiamo prendere per questo spirito alcuna cosa sustanziale.
163) Dizion. 4° Ed. .
SCUDICCIUOLO
Apri Voce completa

pag.434



1) id: ef09bbd287054ac5accb64216b6bafe7)
Esempio: Coll. SS. Pad. In cotali piccioli scudicciuoli, ne' quali sono dipinti i lor guiderdoni.
164) Dizion. 4° Ed. .
ASSAGGIO
Apri Voce completa

pag.293



1) id: 6d51b8c93f48457a95faf7ccf30bb57f)
Esempio: Coll. SS. Pad. Qualunque sia quegli, che offeso per assaggio di poco cibo ec.
165) Dizion. 4° Ed. .
PREDIRE
Apri Voce completa

pag.695



1) id: 36fc8561f228457cbf82e5abec7f6b07)
Esempio: Coll. SS. Pad. E quella parola, che molto tempo dinanzi fu predetta per l'Ecclesiastico.


2) id: 52ab6ced2be647caa4b1ca2102d60cc1)
Esempio: Vit. SS. Pad. 1. 30. Vedendolo le demonia, e udendogli dire dove va, or non possono elleno subitamente giugnendo a quel cotale luogo, predire l'avvenimento di quella cotale persona?


3) id: 5cd97c917a554234b8ad78f5ebbae765)
Esempio: Mor. S. Greg. lett. Una cosa voglio predire, che nel procedere nostro noi sporremo alcune cose storialmente, e con allegoría.
166) Dizion. 4° Ed. .
ODOROSAMENTE
Apri Voce completa

pag.388



1) id: 735400198ee0470c9c38a609139aa4b7)
Esempio: Coll. SS. Pad. Ma per incorruzione corporale s'accosterà più intentamente, e odorosamente a Dio.
167) Dizion. 4° Ed. .
LAMENTEVOLE
Apri Voce completa

pag.12



1) id: 7da6de90f0bd48cb84055afabd881880)
Esempio: Coll. SS. Pad. Percosse di lamentevol dolore tutti quelli, che abitano in questo diserto.
168) Dizion. 4° Ed. .
COLTIVAMENTO
Apri Voce completa

pag.707



1) id: d0ebaed357464dacb6ac1e04e0d3847f)
Esempio: Coll. SS. Pad. Noi siamo chiamati al coltivamento d'Iddio, nel primo grado della vocazione.
169) Dizion. 4° Ed. .
VIVACISSIMO.
Apri Voce completa

pag.294



1) id: 4d93573169404232a7d4185f4ecf847d)
Esempio: Coll. SS. Pad. Parlando in altro luogo sopra questo vivacissimo stato dell'anime, dice così.
170) Dizion. 4° Ed. .
CONVERTIMENTO
Apri Voce completa

pag.806



1) id: b1f96b5e359c483ba34f30435992361f)
Esempio: Coll. SS. Pad. Che da solo Iddio gli venne la cagione del suo convertimento.


2) id: b09c8e4d9a404a4bab22f91f9bedac19)
Esempio: Vit. SS. Pad. Egli è ivi per convertimento, e mutamento del pane, e del vino nel corpo, e nel sangue.


3) id: 3e285e5dbfdb4b08a247a2a73ae080a3)
Esempio: But. Inf. 9. Ogni peccato, secondochè dice S. Agostino, è dipartimento da Dio, e convertimento alla creatura, e partirsi da Dio non è altro, che non volersi sottomettere a Dio.
171) Dizion. 4° Ed. .
CONCORDIEVOLMENTE
Apri Voce completa

pag.744



1) id: e5634e1cd6d147d584cdcaa8b0e5644d)
Esempio: Stor. SS. Pad. Cantavano concordievolmente a modo d'organi.
172) Dizion. 4° Ed. .
INTERPETRAZIONE, e INTERPRETAZIONE
Apri Voce completa

pag.881



1) id: bd56c8dc473a4345ad554612dfae18f1)
Esempio: Coll. S. Pad. Corrompendole per mala interpetrazione, si sforzò d'adattarle spezialmente a costui.


2) id: 50626cf2218d4b8489a6334cceee49dc)
Esempio: S. Grisost. E sì lo alluminóe per la ineffabile sapienza, e interpetrazione del predetto giovane Daniello servo suo.
173) Dizion. 4° Ed. .
NASCIMENTO
Apri Voce completa

pag.319



1) id: 3e820a373a314940b970ab29300b4737)
Esempio: Collaz. SS. Pad. Dal principio del nostro nascimento, quando noi savamo figliuoli dell'ira.
174) Dizion. 4° Ed. .
ERMO.
Apri Voce completa

pag.296



1) id: 2bc610d4e9e440f2b4f750776e825368)
Esempio: Coll. SS. Pad. A noi uomini rustichi, e idioti, che abitiamo in questa seccaggine dell'ermo.
175) Dizion. 4° Ed. .
FETIDOSO
Apri Voce completa

pag.442



1) id: 5e2a80cd602a406a8bef06e7407aaa3b)
Esempio: Coll. SS. Pad. La farà sì fetidosa, e sozza, ch'ella medesima confessi della propria sozzura.
176) Dizion. 4° Ed. .
DISCREZIONE, e DISCRIZIONE
Apri Voce completa

pag.169



1) id: d4249e0e8d3646be9db475eeae2a8337)
Esempio: Coll. SS. Pad. La discrezione è madre, e guardiana, e temperatrice di tutte le virtudi.


2) id: 4088390915a64069aa29631bed96ea14)
Esempio: Mor. S. Greg. Ancora non sappiamo, con che discrezione egli (Dio) esamina i nostri fatti.
177) Dizion. 4° Ed. .
RETE.
Apri Voce completa

pag.115



1) id: 80fb3ef72d5648e0a7800a0ea7e2c694)
Esempio: Coll. SS. Pad. Elli non avevano lasciato più null'altro, che vilissime reti, e tutte stracciate.


2) id: 3879695077204362b7b768210ace6060)
Esempio: Gr. S. Gir. 11. Il pescatore ec. aguata lo pesce ec. alla lensa, ovvero alla rete.
178) Dizion. 4° Ed. .
STRANIERE, e STRANIERO
Apri Voce completa

pag.767



1) id: 8aeac40489cb45489c8b5d719cb22b20)
Esempio: Coll. SS. Pad. Io sono straniero della terra, e peregrino, come tutti i padri miei.


2) id: 7dc999fcc9944acf8829ffc42688755f)
Esempio: Coll. SS. Pad. O che tu ti facci straniero della sua refezione.


3) id: cc6d024143bf4d46845a7308711aca6f)
Esempio: S. Ag. C. D. Essa cosa è tanto chiara, che è straniera da ogni scrupolo di dubitazione.
179) Dizion. 4° Ed. .
INCORRERE.
Apri Voce completa

pag.788



1) id: b30d70f5eb424b0591c6601ec9fda1c5)
Esempio: Coll. SS. Pad. Da quella parte incorse più in cagione d'offendere, dalla quale egli ec.


2) id: 210d1853bba84b01b1648abf1b6ece25)
Esempio: Serm. S. Ag. 36. Se tu perdi il bene delle virtudi, tu incorri in danno grandissimo.


3) id: 0c17f2653dbf422294605503b70d7f51)
Esempio: E Serm. S. Ag. appresso: Perduto Iddio si perde la speranza, e incorri in odio degli Agnoli, e tutti i Santi ti sono per nimici.