Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 583 msec - Sono state trovate 28186 voci

La ricerca è stata rilevata in 123502 forme, per un totale di 93980 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
120151 3351 123502 forme
91965 2015 93980 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
160) Dizion. 4° Ed. .
ANNALISTA
Apri Voce completa

pag.204



1) id: 9e2f54e2bf3a400da7364986280b8005)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 76. Stimando ufficio principale d'annalista il non tacer le virtù.
161) Dizion. 4° Ed. .
BATTAGLIARE
Apri Voce completa

pag.397



1) id: f50ffa8e063f4805bc0777623705a17f)
Esempio: Tac. Dav. ann. 6. 149. Convenne al comparire de' Ligi, e degli Ermunduri battagliare.


2) id: 1d0bbd9e91b6471a8fd279949faf4929)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 5. 368. Tutti levarono lieto grido, parte struggendosi per la lunga pace di battagliare; parte ec.


3) id: 8d08d318654b421496e43cb5e5f84133)
Esempio: E Serd. stor. Ind. 13. 509. L'artiglieríe grosse con gli altri strumenti da battagliare le terre.


4) id: 54c5d1569580462782c0f1809a0a1cd5)
Esempio: Serd. stor. Ind. 7. 251. Il Generale de' Portughesi aveva deliberato di battagliarla, e di desolarla.
162) Dizion. 4° Ed. .
VIVERE.
Apri Voce completa

pag.297



1) id: a34acfd5b45c44bc80a2fef9c406029f)
Esempio: Tac. Dav. ann. 2. 31. Molte (navi) acconce a portar macchine, cavalli, e viveri.


2) id: 86de1322257b429ebde7b3d0210167ff)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 48. Aperse i granai, e i viveri rinviliò.


3) id: d3f1d301e1d948bc865ec4445b213fe3)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 15. 265. Con lontane cavalcate tentò cose impossibili, guastò i viveri guadagnati.
163) Dizion. 4° Ed. .
BURBANZARE
Apri Voce completa

pag.487



1) id: c6fbf4e613ae4d8ba7ba86cb677257a8)
Esempio: Tac. Dav. ann. 6. 121. Burbanzando, che rivoleva quantunque ebbe Ciro, e poi Alessandro.
164) Dizion. 4° Ed. .
CETERIZZARE.
Apri Voce completa

pag.633



1) id: a5699cccd267448596ffe688856f8cd6)
Esempio: Tac. Dav. ann. 16. 228. Osservò (Nerone) nel teatro tutte le regole del ceterizzare.
165) Dizion. 4° Ed. .
AFFISATO.
Apri Voce completa

pag.77



1) id: d6ef7497c5434839ba6db94799e04ce7)
Esempio: Tac. Dav. ann. 14. 185. Stette lo rimagnente di quella notte affisato, e mutolo.
166) Dizion. 4° Ed. .
A GOLFO LANCIATO.
Apri Voce completa

pag.98



1) id: 7f0c1e6e81604000aec813263bb8b63f)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 57. Navigò Agrippina di verno, a golfo lanciato, in Corfù.
167) Dizion. 4° Ed. .
CONTRAVVELENO
Apri Voce completa

pag.799



1) id: 04e3c58cb9a94e399fb1038e8c8e8737)
Esempio: Tac. Dav. ann. 14. 183. Ella a' tradimenti usata s'avea cura, e pigliava contravveleni.


2) id: 5956439f088b42f89a917e10863e2375)
Esempio: Red. Vip. 2. 24. I quali, ancorchè non avessero mangiato il contravveleno del capo viperino, contuttociò non vollero morire.
168) Dizion. 4° Ed. .
ORTOGRAFIZZARE.
Apri Voce completa

pag.436



1) id: e58219e8c3e34040af884ca476673ea9)
Esempio: Tac. Dav. Post. 427. Contr'alla quale il semidotto, che troppo vuole ortografizzare, cacografizza.
169) Dizion. 4° Ed. .
BORBOTTONE
Apri Voce completa

pag.451



1) id: 25d3b774481442a19b46104a3259568a)
Esempio: Tac. Dav. Post. 426. Impara qualunque se' moglie strebbiatrice, borbottona, salamistra, e gelosa.
170) Dizion. 4° Ed. .
CINQUANNAGGINE.
Apri Voce completa

pag.666



1) id: 34abdeb3957b469d8513c1b3d643f7b7)
Esempio: Tac. Dav. Post. 439. Tiberio schernisce la cinquannaggine, che Gallo voleva, de' Magistrati.
171) Dizion. 4° Ed. .
CAPPITA.
Apri Voce completa

pag.558



1) id: 0a35550843d2422d915a146e4d4ed757)
Esempio: Tac. Dav. Post. 446. Avrei detto scaraventatevi, ma cappita! il Muzio ci grida.


2) id: 26f980a49ece412a8f7094277c62dccf)
Esempio: Red. lett. 1. 322. Cappita! io ho fatto da medico daddovero.
172) Dizion. 4° Ed. .
GRINZA
Apri Voce completa

pag.675



1) id: 482e06f10b3c4857a3b6544ddddf5746)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 240. Le grinze di Galba movevano riso, e fastidio.


2) id: 2da662669b894949b4483fc2bcaf9729)
Esempio: Sen. ben. Varch. 6. 7. Il tuo viso, ec. fa le grinze, e aggrotta le ciglia.


3) id: e9f86d458b7f4f2784c6a1d42c35d4d5)
Definiz: §. I. Grinza, anche diremmo delle Pieghe del panno, e d'ogni altra cosa raggrinzata.
173) Dizion. 4° Ed. .
INCOLLORITO
Apri Voce completa

pag.781



1) id: 87ac4d8ad0074380a2153c86a4a5800f)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 258. Galba incollorito co' Lionesi confiscò loro tutte l'entrate.


2) id: b08b73019caa478da6a80817a283f24c)
Esempio: Alleg. 164. Cantan così (i poeti) spesse volte incolloriti per la fame.
174) Dizion. 4° Ed. .
RINOMATO
Apri Voce completa

pag.198



1) id: a9db49eb577c42ca8bee3a6df691fbf6)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 239. La Dacia rinomata per date, e tocche sconfitte.


2) id: f1288e78f4d245fcb1e437b5490a3973)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 4. 343. Ma molto temeva Muciano d'Antonio Primo, e d'Ario Varo rinomati per chiare geste, e fresche.
175) Dizion. 4° Ed. .
ARTIFIZIO
Apri Voce completa

pag.278



1) id: 25c751ef00a0453caee94466286bd62e)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 241. Vassalli, parenti, colleghi si guadagnò con varj artifizj.
176) Dizion. 4° Ed. .
ACCATTATO.
Apri Voce completa

pag.26



1) id: 20cbc64cfa534e5b98632c765009296f)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 255. Tener l'Imperio un vecchio accattato per pochi dì.


2) id: 0642cd2da131453da9778b3a6f794432)
Esempio: E Dav. camb. 100. Nè di fiere hanno altro, che i quattro nomi, accattati da quelle di Lione.


3) id: 108ef5854e9b426fa32610d099fdb1d7)
Esempio: Malm. 7. 49. E li trovò buon pane, e buon formaggio, Tutto accattato, ed erbe crude, e cotte. (quì Lat. commodatus.)


4) id: d63e0b295d6246d1baf46e9ab56b54b9)
Esempio: Sen. ben. Varch. 2. 34. Si truovano moltissime cose, le quali non hanno nome, onde noi non le chiamiamo con i vocaboli proprj, ma accattati d'altronde.
177) Dizion. 4° Ed. .
ASTIARE
Apri Voce completa

pag.307



1) id: 86908656c0cf46c585db4f8714c0d0ff)
Esempio: Tac. Dav. ann. 13. 176. Astiava, chi difendeva i cittadini, con viva, e reale eloquenza.


2) id: 1dc9c2645f7f48a9b7b4a1bf61974a6c)
Esempio: E Perd. eloq. 415. Credo, che Calvo, Asinio, e Cicerone stesso s'odiassono, astiassono.
178) Dizion. 4° Ed. .
IMPARACCHIARE
Apri Voce completa

pag.735



1) id: 04a3c290f4844a9a85c12c4a35eb5997)
Esempio: Tac. Dav. Perd. eloq. 419. Senza libertà (l'eloquenza) s'imparacchia, quasi una delle sporchissime arti.
179) Dizion. 4° Ed. .
SOLDATELLO.
Apri Voce completa

pag.568



1) id: 9ef31cb1cf284f0b89d685ae744e836c)
Esempio: Tac. Dav. ann.1. 7. Eravi un Percennio stato capo di commedianti, poi soldatello linguacciuto.


2) id: 9b335dfdae654ff88fbf0904804ba2c6)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 15. 207. Se d'un solo soldatello, d'un solo cittadino salvato riceverebbe per mano dell'Imperadore la sua corona, quanta gloria vi fia veder pari numero d'incoronati, e salvati?


3) id: 862800fb6dbc455890801944ed91d82e)
Esempio: Buon. Fier. 4. 4. 20. Duo' soldatelli scalzi, Sbanditi in preda al popol ec.