Lessicografia della Crusca in rete

Query: +None - Tempo di Ricerca: 826 msec - Sono state trovate 30384 voci

La ricerca è stata rilevata in 145427 forme, per un totale di 113410 occorrenze

4° Edizione
Diz Giu. totali
141214 4213 145427 forme
110830 2580 113410 occorrenze
Ordinamento delle voci: alfabetico punteggio
120) Dizion. 4° Ed. .
INCOLLORITO
Apri Voce completa

pag.781



1) id: 87ac4d8ad0074380a2153c86a4a5800f)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 258. Galba incollorito co' Lionesi confiscò loro tutte l'entrate.


2) id: b08b73019caa478da6a80817a283f24c)
Esempio: Alleg. 164. Cantan così (i poeti) spesse volte incolloriti per la fame.


3) id: 680676277fca40c385d5a346a956f1c2)
Esempio: Red. Vip. 2. 9. Il veleno consiste nella sola immaginazione della vipera incollorita.
121) Dizion. 4° Ed. .
RINOMATO
Apri Voce completa

pag.198



1) id: a9db49eb577c42ca8bee3a6df691fbf6)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 239. La Dacia rinomata per date, e tocche sconfitte.


2) id: f1288e78f4d245fcb1e437b5490a3973)
Esempio: E Tac. Dav. stor. 4. 343. Ma molto temeva Muciano d'Antonio Primo, e d'Ario Varo rinomati per chiare geste, e fresche.
122) Dizion. 4° Ed. .
ARTIFIZIO
Apri Voce completa

pag.278



1) id: 25c751ef00a0453caee94466286bd62e)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 241. Vassalli, parenti, colleghi si guadagnò con varj artifizj.
123) Dizion. 4° Ed. .
ACCATTATO.
Apri Voce completa

pag.26



1) id: 20cbc64cfa534e5b98632c765009296f)
Esempio: Tac. Dav. stor. 1. 255. Tener l'Imperio un vecchio accattato per pochi dì.


2) id: 0642cd2da131453da9778b3a6f794432)
Esempio: E Dav. camb. 100. Nè di fiere hanno altro, che i quattro nomi, accattati da quelle di Lione.


3) id: d63e0b295d6246d1baf46e9ab56b54b9)
Esempio: Sen. ben. Varch. 2. 34. Si truovano moltissime cose, le quali non hanno nome, onde noi non le chiamiamo con i vocaboli proprj, ma accattati d'altronde.


4) id: 108ef5854e9b426fa32610d099fdb1d7)
Esempio: Malm. 7. 49. E li trovò buon pane, e buon formaggio, Tutto accattato, ed erbe crude, e cotte. (quì Lat. commodatus.)
124) Dizion. 4° Ed. .
SCALFITTO
Apri Voce completa

pag.352



1) id: 4a29040fcd854d5388a50214171c480d)
Esempio: Tac. Dav. ann. 5. 109. Vitellio ec. scalfittosi leggiermente la vena, morì d'angoscia.
125) Dizion. 4° Ed. .
EGREGIAMENTE.
Apri Voce completa

pag.271



1) id: a0dbb64f7af14e44b3d545ab4d30b7f6)
Esempio: Tac. Dav. ann. 6. 115. Statilio Tauro, benchè molto vecchio, si portò egregiamente.


2) id: 0cfb204033d941c0a3a8f64a9b73c0ce)
Esempio: Fir. lett. lod. donn. 120. Ascoltino adunque costoro Amesia Romana, la quale, come già con nervosa orazione si difese dalla sentenzia di Lucio Pretore sì egregiamente, che ella ne acquistò onorevole soprannome; così vuole riturare al presente colla sua memoria la bocca ec.
126) Dizion. 4° Ed. .
RAPPATTUMARE.
Apri Voce completa

pag.67



1) id: cbe71c655f0c404484452c2e8c020b06)
Esempio: Tac. Dav. ann. 12. 154. Mitridate gli fu mezzano a rappattumarlo col padre.


2) id: 4d389f1db44e47f69cd9c433f39da726)
Esempio: Dav. Scism. 60. Mise il Duca di Cleves in gran sinistro, e terrore, e Arrigo in pensiero di rappattumarsi con Carlo.


3) id: 664fc4c6627f4bf797eb36d888525ab1)
Esempio: Red. Ditir. 7. E forse allor rappattumarmi seco Non fia ch'io sdegni.


4) id: 663362dc34c242039b89ea2f9ef8019f)
Esempio: Malm. 12. 56. Ed egli, e Psiche Rappattumato fu da i cavalieri.


5) id: 7609b949580d47bda44b985b2c48d425)
Esempio: Lasc. Pinz. 4. 12. C. Tosto pur quel, che tu vuoi fare. G. Il più bel colpo del mondo; rappattumare, racconciare ogni cosa, fare ognun contento.
127) Dizion. 4° Ed. .
ESOSO.
Apri Voce completa

pag.311



1) id: fa24d2504d36461b899e382db411203b)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 65. Così poscia visse in Roma sicuro, ma esoso.


2) id: 767388fbaa93456a84e6780e02471194)
Esempio: E Tac. Dav. Post. 445. Significa esoso proprissimamente un cittadino mal visto, e in disgrazia dello stato, che regge; che non ha cagioni di punirlo, ma non lo può vedere, e non gli dà onori.


3) id: 29c906ffbbdd41a79016495462241cf0)
Esempio: Buon. Fier. 4. 4. 14. Andonne Dalla presenza d'uom maggiore esoso, Inconcluso il negozio.
128) Dizion. 4° Ed. .
DI GRAZIA
Apri Voce completa

pag.112



1) id: 0cbbbe4f43cf47fe81a743e59b7a5f82)
Esempio: Tac. Dav. ann. 6. 112. Di grazia, padri, non aggiunghiamo fastidj al principe.


2) id: 82a2e943eb334743b50c3fa17c48d4d5)
Esempio: Vinc. Mart. lett. 9. Ora tacciano di grazia, e cerchino, non colli biasimi altrui, ma colle cose ben fatte da loro avanzarsi sopra degli altri.
129) Dizion. 4° Ed. .
AL SÌ
Apri Voce completa

pag.135



1) id: 191e712354ff4d0dbfb7f9bcf56b26bd)
Esempio: Tac. Dav. ann. 3. 60. E alsì per lo contrario s'aguzzino gli accusanti.


2) id: c4e23c54585b42b0a375a80908ee4e0e)
Esempio: E Tac. Dav. ann. 4. 96. Siccome Publio Rutilio, alsì bandito per legge.


3) id: 95039f7d91e84e60acba78d7911bcaa9)
Esempio: E Dav. Colt. 187. Ciriege alsì non si tocchino.
130) Dizion. 4° Ed. .
BRAVEGGIARE
Apri Voce completa

pag.465



1) id: fc4c0cbba65c4f2ca744ec55e4ed8060)
Esempio: Tac. Dav. ann. 14. 193. L'esercito Britanno ec. braveggiava più numeroso, che mai.
131) Dizion. 4° Ed. .
AFFONDAMENTO.
Apri Voce completa

pag.78



1) id: 7b464067e7744ca086339ad3457d1faa)
Esempio: Tac. Dav. ann. 14. 184. Nerone, che novelle aspettava dell'affondamento, l'ebbe dello scampo.
132) Dizion. 4° Ed. .
TOSTANAMENTE
Apri Voce completa

pag.112



1) id: 9fb56d2835de4413867dd0f885d96c49)
Esempio: Tac. Dav. ann. 15. 204. Se ne levasse tostanamente, o l'aspettasse come nimico.
133) Dizion. 4° Ed. .
BACIAMANO
Apri Voce completa

pag.364



1) id: 09b6c1afd3dd41168cab93d58b698125)
Esempio: Tac. Dav. ann. 15. 225. Abbracciavano a Nerone le ginocchia, straccavanlo co' baciamani.
134) Dizion. 4° Ed. .
CORROBORARE
Apri Voce completa

pag.831



1) id: 42f4ef0d2c0e4d1788b4538266813cd1)
Esempio: Tac. Dav. ann. 15. 220. Averci questa vanitade aggiunta per l'altre malignitadi corroborare.


2) id: 760e66c8b5314b0ba3379b787cc225d5)
Esempio: Red. cons. 1. 141. Potendo quest'acqua del tettuccio giovare notabilmente alla diarrea, ed alla generazione de' flati; e potrebbe infallibilmente corroborare, e fortificare lo stomaco.
135) Dizion. 4° Ed. .
COVERTARE
Apri Voce completa

pag.853



1) id: 7500fdd1eba24f26ad7c0707c60dd521)
Esempio: Tac. Dav. ann. 6. 117. Il suo bestiale animo covertando di maliziosa modestia.


2) id: 0d344fce68b0401a9b18f9c37decabd7)
Esempio: Buon. Fier. 3. 2. 9. E d'odorata Lacca tu mel coverta, e fregia d'oro.
136) Dizion. 4° Ed. .
BATTISOFFIA
Apri Voce completa

pag.402



1) id: 2ff34802cc4f403493fca9619c33d81b)
Esempio: Tac. Dav. ann. 5. 109. L'Asia, e l'Acaia in questo tempo ebbero battisoffia.
137) Dizion. 4° Ed. .
IMPARACCHIARE
Apri Voce completa

pag.735



1) id: 04a3c290f4844a9a85c12c4a35eb5997)
Esempio: Tac. Dav. Perd. eloq. 419. Senza libertà (l'eloquenza) s'imparacchia, quasi una delle sporchissime arti.
138) Dizion. 4° Ed. .
AUZZATURA
Apri Voce completa

pag.357



1) id: 983fdb01369e43b783557a6566853f70)
Esempio: Dav. Colt. 169. Quivi sotto farai l'auzzatura.
139) Dizion. 4° Ed. .
IMPOSSESSARE
Apri Voce completa

pag.750



1) id: 1cf678ed520949e88745301529bebcbc)
Esempio: Tac. Dav. vit. Agr. 394. La quarta state finì nell'impossessarsi di quanto s'era trascorso.